AIOMI e ITG insieme per valorizzare i Videogiochi in Italia

Postato Nov 2 2009 - 12:00am da ITG

AIOMI (Associazione Italiana Opere Multimediali Interattive – Movimento per la Cultura del Videogioco) e ITG (ItaliaTopGames.it) annunciano con reciproca soddisfazione l’inizio di una importante collaborazione per valorizzare insieme le opere e le conoscenze della cultura videoludica in Italia. Le due realtà infatti, seppure in ambiti diversi (AIOMI nel campo degli eventi culturali e artistici, ITG nel campo dell’informazione), hanno un obiettivo comune: promuovere e diffondere in Italia il videogioco inteso come mezzo artistico di espressione del pensiero oltre che prodotto industriale d’eccellenza, perché di esso si tratti come di un prodotto culturale da rispettare, studiare e comprendere a fondo.

La partnership è partita con un importante scambio di visibilità fra AIOMI ed ITG: ItaliaTopGames è diventato uno dei main partner di www.aiomi.it mentre in www.italiatopgames.it è presente un link nella top bar verso il sito dell’Associazione Italiana Opere Multimediali Interattive. Questa è solo la pietra fondante di una collaborazione che ha già in cantiere per il 2010 importanti operazioni che le due realtà metteranno a conoscenza di tutti nei prossimi mesi.

Marco Accordi Rickards, Presidente di AIOMI e Direttore e chairman dell’IVDC (www.ivdconf.it), ha dichiarato: “Italia Top Games è uno strumento unico nel suo genere nel nostro Paese, poiché mostra il valore medio di un’opera multimediale interattiva grazie al giudizio ponderato della critica di settore e non, come avviene all’estero grazie a realtà quali Games Rankings e Metacritic. Se ITG è uno dei nostri main partner è perché le due realtà si sono impegnate a un percorso comune che mostrerà i suoi frutti nell’arco del 2010”.

Fabrizio Tropeano, fondatore di ITG e della società 6X Media Contents & Relations ha dichiarato: “Oltre alla stima, al rispetto e all’amicizia che mi legano a Marco Accordi Rickards, la collaborazione con AIOMI è una opportunità importante non solo per ItaliaTopGames ma anche per valorizzare tutte le conoscenze ed il lavoro delle oltre 40 realtà di siti che aggreghiamo nel nostro network . È giunto il momento di comprendere che in Italia non dobbiamo più avere timori reverenziali nei confronti dell’informazione videoludica anglosassone. Con le nostre peculiarità, il Videogioco in Italia deve giungere presto ai traguardi raggiunti in altri paesi europei (Francia in primis) in ambito industriale, informativo e culturale”.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
www.aiomi.itwww.italiatopgames.it

Commenta con Facebook