Autodesk Main Sponsor di AIOMI

Postato Lug 22 2010 - 12:00am da ITG

AIOMI, l’Associazione Italiana Opere Multimediali Interattive – Movimento per la Cultura del Videogioco (www.aiomi.it), è lieta di annunciare l’accordo di sponsorship siglato con AUTODESK per supportare le attività dell’Associazione volte alla promozione e valorizzazione del medium videoludico e dell’industria italiana dei videogiochi.

AUTODESK, leader mondiale nella fornitura di software di progettazione 2D e 3D per i settori edilizio, industriale, delle infrastrutture, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo, da sempre sostenitrice di iniziative internazionali a tema videoludico, promuoverà fin da oggi in qualità di Main Sponsor dell’Associazione, attraverso la sua filiale italiana, tutte le iniziative e gli eventi sul territorio organizzati da AIOMI per la diffusione della Cultura del Videogioco.

“AUTODESK – spiega Gianluca Nicholas Lange, AEC Industry Manager AUTODESK Italia – è lieta di supportare un’associazione come AIOMI impegnata nella divulgazione della cultura videoludica, con una particolare attenzione ai giovani, particolarmente vicini al mondo dei videogiochi e attenti alle evoluzioni tecnologiche. È ormai noto che la creatività italiana continua ad ottenere importanti successi nell’industria dei videogiochi sia localmente che all’estero e che spesso le migliori menti italiane sono dietro alcuni dei più grandi successi videoludici mondiali. A loro AUTODESK offre non solo tecnologie all’avanguardia, ma anche risorse didattiche e percorsi formativi come il nuovo curriculum gratuito “Vehicle for Games”, che offre agli studenti l’opportunità di effettuare esercitazioni pratiche con i software leader di settore Autodesk Maya per modellazione, animazione, rendering ed effetti visivi e Autodesk Mudbox per la scultura digitale e per il texture painting.”

“Con questo accordo strategico, AUTODESK dimostra ancora una volta di essere una delle realtà più illuminate e all’avanguardia nel sostenere e aiutare il settore del game development, in Italia come all’estero”, dichiara Marco Accordi Rickards, Presidente di AIOMI.

Commenta con Facebook