Camerino Festival 2009 Pronto a Partire

Postato Lug 4 2009 - 12:00am da ITG

Si svolgerà a Camerino dal 27 luglio al 18 agosto la 23ª edizione del Camerino Festival, rassegna internazionale di musica e teatro da camera, che ogni anno attira in città molti appassionati del genere. L’edizione del 2009 seguirà il cliché delle ultime fortunate edizioni: presenza di artisti di fama internazionale, trasversalità di generi all’interno di una dimensione cameristica, contaminazioni fra repertori. La grande letteratura antica e quella classico-romantica, la musica del Novecento e quella contemporanea, ma anche il jazz d’avanguardia, questi sono gli ambiti entro i quali si muoverà la rassegna.

Ecco i nomi invitati: il M° Nicola Piovani, che proporrà nella serata d’apertura alcuni suoi brani scritti per il cinema, il teatro e la televisione, nella versione per quintetto; il Trio di Parma, uno dei maggiori complessi da camera al mondo; l’affermato pianista Alexander Lonquich, artista raffinato e sensibile che si cimenterà in un programma tutto dedicato a Schubert; il pianista Roberto Prosseda, nuova stella del firmamento mondiale, impegnato in un bellissimo programma romantico dal titolo “Romanze senza parole”, con musiche di Mendelssohn e Chopin; il trio Massimo Lonardi (arciliuto), Matteo Mela e Lorenzo Micheli (chitarre), che “canteranno” la “Suave melodia” del Seicento e Settecento italiano nella splendida Galleria Antinori del Castello di Lanciano; il trombonista americano Mike Svoboda che, in duo con il pianista Fabrizio Ottaviucci, darà “voce” alle melodie armonizzate dei dodici segni zodiacali dell’opera Tierkreis di Karlheinz Stockhausen; Enrico Rava e Stefano Bollani, due tra i più grandi jazzisti della scena mondiale, che chiuderanno il 18 agosto il Camerino Festival.

La Gioventù Musicale, associazione che cura per conto del Comune la direzione artistica e organizzativa del Camerino Festival, fa intanto sapere che la segreteria aprirà lunedì prossimo 6 luglio e che da quella data si potranno acquistare o prenotare, sia telefonicamente (0737/636041) che via e-mail (info@gmicamerino.it), i biglietti per la rassegna. Notizie più dettagliate sul Festival verranno date nel corso della conferenza stampa di presentazione che si terrà a metà luglio. Altre informazioni sono disponibili sul sito: www.camerinofestival.it

Commenta con Facebook