Da Berlusconi a Monti una cosa non cambia: il Milan

Postato Nov 26 2011 - 12:00am da ITG

Da Berlusconi a Monti sembra passata un’era politica gigantesca eppure qualcosa non è cambiato: la passione calcistica per il Milan. Anche il Professore infatti professa la fede rossonera come potete vedere nelle immagini qui sotto. A livello di ministri i rossoneri dividono il primato con la Roma (3 ministi tifosi a testa), seguite da Juventus (2), Lazio, Bologna e Napoli (per ognuna un ministro o ministra tifoso). Nessun interista nel nuovo Governo mentre il Ministro della Difesa Di Paola si professa tifoso della nazionale.

Sarebbe simpatico scoprire se i ministri hanno anche passioni videoludiche e preferiscano Football Manager 2012, PES 2012 o Fifa 12

Commenta con Facebook