Dragon’s Prophet: in arrivo la closed beta

Postato mar 17 2013 - 12:00am da ITG
DragonProphet-logo111.jpg
Infernum ha il grande piacere di annunciare che la closed beta del suo MMORPG di prossima uscita, Dragon’s Prophet, prenderà il via tra qualche giorno. Martedì 19 marzo si apriranno le porte di quattro aree mozzafiato per una ristretta cerchia di giocatori.
La comunità in costante crescita di Twitter e Facebook ha chiesto tante volte quando avrà inizio la closed beta. Adesso possiamo finalmente dare una risposta: a partire dal 19 marzo, chiunque riuscirà ad assicurarsi l’accesso alla closed beta potrà giocare a Dragon’s Prophet. Comunque non è troppo tardi per i novizi, che possono ancora registrarsi sul sito ufficiale (https://www.dragonspropheteurope.com/en/game/maps/satuma) e diffondere la notizia, per avere la possibilità di esplorare un mondo immenso in cui domare, cavalcare e combattere al fianco di un’enorme varietà di dragoni.
Durante la closed beta, le porte del mondo di Dragon’s Prophet, Auratia, verranno aperte a un numero limitato di partecipanti. Tuttavia ci saranno ulteriori opportunità di provare il gioco in occasione dei prossimi test, che permetteranno, così, ad Infernum di mettere anche alla prova la stabilità e le prestazioni dei suoi server europei grazie a un bacino di utenza più ampio. Anche i feedback dei giocatori sul forum ufficiale rappresenteranno un fattore importante per il team di sviluppo, contribuendo a far sì che per i prossimi passi di Dragon’s Prophet fili tutto liscio. Queste operazioni speciali verranno annunciate con sufficiente anticipo, in modo da dare ai fan di Dragon’s Prophet il tempo di prepararsi.
Inizialmente Dragon’s Prophet sarà disponibile in inglese; le versioni in tedesco e in francese verranno pubblicate in seguito nel corso del processo beta. I pochi fortunati a cui verrà concesso l’accesso alla versione beta avranno l’occasione di esplorare le due aree di partenza, Bakra e Satuma, e altre due aree che verranno presentate a breve. Tutto il team di Infernum sta lavorando giorno e notte in previsione della beta aperta, che verrà annunciata nelle prossime settimane.

Lasciata una riposta