Fiorentina: Tutta la Verita’ di Delio Rossi su aggressione a Ljajic

Postato mag 4 2012 - 12:00am da ITG
deliorossi111.jpg

Come annunciato, questa mattina Delio Rossi avrebbe parlato ai giornalisti in conferenza stampa di quanto accaduto mercoledi, l’aggressione nei confronti del giocatore Ljajic. L’ex tecnico della Fiorentina ha chiesto scusa alla società, ai giocatori, ai tifosi, ha chiesto scusa per il suo gesto anche a Ljajic. 

Poi però Rossi attacca e se la prende con “il perbenismo, il falso moralismo. Tutto senza conoscermi. Adesso vi racconto io la mia storia. Io ho fatto la gavetta, non ho mai offeso nessuno, ho sempre lavorato, sono per la cultura dell’esempio, e lo sarò sempre. Su due punti non transigo: rispetto per la mia persona, rispetto SOPRATTUTTO per la mia famigllia, rispetto per la squadra che alleno… Sono state toccate queste situazioni, ed allora non transigo. Il mio gesto è stato deprecabile, ma qualcuno dice… “se era più furbo forse lo avrebbe fatto negli spogliatoi”. Che vuol dire? Avrebbe avuto una valenza diversa? Questo è il perbenismo, il falso moralismo. Comunque: ho sbagliato, ho pagato, pago e pagherò. ma niente giudizi, io non mi sono mai permesso. le persone non mi conoscono. Credo in quello che faccio, ma non sono Padre Pio. A volte ferisce più la lingua della spada, e lasciamo stare il bon ton, il buon gusto. Però su certe situazioni non transigo.”
Dalle parole di Rossi ci viene quasi il dubbio che le smentite interpretazioni sul labiale di Ljajic siano state corrette invece (quel “sei più handicappato di tuo figlio”). Delio Rossi parla di rispetto SOPRATTUTTO per la famiglia, quindi in ogni caso probabilmente Ljajic ha comunque fatto riferimento alla famiglia di Delio Rossi? In merito, Delio Rossi lascia comunque il dubbio. “Se sono stato offeso negli affetti familiari? Non rispondo, sembrerebbero giustificazioni.”. Chiude così la conferenza stampa senza rispondere ad altre domande.

Lasciata una riposta