Football Manager 2011 Provato in Anteprima!

Postato Ott 16 2010 - 12:00am da ITG

Eccoci finalmente pronti a parlarvi di Football Manager 2011 dopo aver potuto testare una versione di prova messa a nostra disposizione da Sega eSports Interactive. Prima di entrare nel vivo del nostro hands on, qualche info in primis sull’uscita del gioco prevista per il 5 Novembre su PC ed Apple Macintosh. Gioco che potete già prenotare su Multiplayer.com per riceverlo a casa al day one, senza spendere nulla per le spese di spedizione dove potete avere anche 5 euro di sconto bonus grazie a ItaliaTopGames: scoprite qui come ottenerlo! Se poi volete la versione digitale del gioco potete invece già prenotarla su DLGamer ad un prezzo incredibile e con in regalo 20 giochi delle due compilation SEGA MegaDrive Classic series 1 & 2. Cliccate qui per scoprire il tutto!

Ulteriore info per non prendere abbagli: non fidatevi di fonti non ufficiali come Wikipedia o rumour da forum. Iscrivetevi alla fan page ufficiale italiana di Football Manager 2011 su Facebook e non avrete più notizie farlocche senza fondamento (chi si aspettava per il 15 ottobre la demo sa bene di cosa stiamo parlando…)!

Football Manager 2011

Per quei soliti 4 lettori vissuti in un altro mondo negli ultimi 20 anni ricordo che Football Manager (opera dei programmatori di Sports Interactive che fino a qualche anno fa sono stati i responsabili della serie Championship Manager / Scudetto) vi mette nei panni di Allenatore – Manager all’inglese: dovrete quindi pensare alle tattiche, al calcio mercato, ad il rapporto con la stampa e allo “spogliatoio” ma dovrete anche fare i conti con il bilancio e le richieste di tifosi e dirigenza. Insomma: se siamo 57 milioni di commisari tecnici, si capisce il grandissimo successo di questo gioco in Italia, non vi sembra?

L’indiscussa supremazia del prodotto si conferma tale anche grazie al data-base, strumento fondamentale per ogni videogioco manageriale, grazie all’esperienza decennale di Sports Interactive che comprende migliaia di squadre da gestire e decine e decine di divisioni, per dare la possibilità al videogiocatore di cimentarsi con le principali competizioni dei cinque continenti. Ci ha sorpreso in positivo questo codice preview per essere perfettamente aggiornato rispetto alle ultimissime vicende di calcio mercato trovando tutti i trasferimenti al loro post senza il più minimo degli errori. Nella nuova versione SI ha cercato se possibile di migliorare alcuni aspetti di un prodotto già insuperabile, puntando sul perfezionamento certosino d’ogni aspetto del gioco e che andiamo subito a presentarvi.

Football Manager 2011

In primis il gioco, sempre molto "spartano" sia chiaro, ha rinnovato tutte le finestre dei menù, rivelandosi ancora più user friendly e facilmente gestibile sia dall’appassionato di vecchia data che dal neofita. Per quest’ultimo poi SI ha integrato in modo molto più corposo i suggerimenti dello staff, imprescindibili per chi è alle prime esperienze con questa esperienza videoludica. Un occhio di riguardo anche a YouTube e Twitter dove potremo pubblicare in automatico i gol più spettacolari o gli obbiettivi sbloccati nel corso delle stagioni. Assolutamente positivo il tempo di assottigliamento dei caricamenti: tranne in qualche sporadico caso, la transizione dei giorni è automatico senza alcun tempo di attesa e questo è un aspetto migliorato considerevolmente!

Anche riguardo la stampa, al di là delle conferenze stampa ancora troppo tutte uguali secondo noi, tutte le notizie sono molto più curate sia nei commenti dei match che nelle indiscrezioni di mercato o dei rapporti fra giocatori e allenatori rendendo così FM2011 molto più immersivo e credibile.

Football Manager 2011

Passando al cuore del gioco, Football Manager 2011 ha fatto un deciso passo in avanti sul fronte del realismo, in particolare per il calciomercato. Era ora che nell’esperienza ludica entrassero i procuratori dei giocatori (che questi ultimi spesso cambieranno nel corso della stagione) con trattative in tempo reale a botta e risposta. Oltre tutto il budget imposto dalla società sul monte stipendi da quest’anno non ci permetterà proprio di superare i tetti nelle offerte rendendo il tutto più difficile e intrigante.

Un altro passo in avanti è il comportamento realistico delle società sul mercato: con il "mio" Napoli non ho avuto troppe difficoltà ad assicurarmi le prestazioni di Diarra che il Real Madrid ha messo in vendita ad un prezzo ridotto perchè non rientra nei piani tattici dello Special One e lo stesso valeva per Gago ma in questa seconda occasione, le richieste troppo esose del procuratore non mi hanno permesso di rafforzare ancora il centrocampo!

Anche il rapporto con i giocatori della nostra rosa è stato notevolmente migliorato: i dialoghi anche in questo caso sono a botta e risposta e spesso la cattiva gestione di un momento difficile può condurci alla quasi obbligata cessione di un nostro atleta. Mi sono trovato ad esempio a gestire pessimamente il cattivo umore di Zuniga, infelice per non essere titolare e visti i rapporti tesi, la cessione al Porto è stata inevitabile con tanto di dichiarazione pepata del calciatore colombiana che non ha esitato a scagliarsi contro il suo ex tecnico una volta giunto in Portogallo!

Questo hands on è stato fatto dopo poche ore di gioco e quindi forse tanti altri aspetti innovativi del gioco ci sono sfuggiti ma anche sul fronte della gestione della partita, siamo rimasti molto colpiti positivamente dal titolo. Ecco che i nuovi menù permettono di cambiare tattiche generali e per ogni giocatori in modo molto più veloce e semplice senza dimenticarci delle varie possibilità date per il prepartita con possibilità di seguire le tante indicazioni del nostro staff sull’utilizzo o meno dei vari giocatori o anche su chi siano i giocatori più pericolosi degli avversari ma anche su quali aspetti allenare maggiormente la squadra.

Football Manager 2011

La rappresentazione della partita prevede nuove telecamere tra cui quella televisiva, oltre a più di 100 nuove animazioni
: sicuramente però anche per questo aspetto siamo di fronte ad un titolo MOLTO spartano e se dovessimo indicare l’aspetto che ci ha convinto di meno Football Manager 2011 è indubbiamente quello visivo, ancora troppo lontano dagli standard attuali grafici su PC. Capiamo che in questo modo il gioco è alla portata di molti PC di fascia bassa ma immaginarsi di avere un FM con un motore grafico stile Fifa o PES è un sogno che speriamo prima o poi si realizzi.

Al di là del limite visivo, ci sentiamo di scommettere senza alcuna esitazione sul successo di critica e di pubblico di Football Manager 2011. Siamo di fronte ad un ulteriore perfezionamento di un titolo già straordinario che quest’anno presenta delle novità sostanziali veramente importanti e quasi rivoluzionarie, capaci di avvicinare ancora maggiormente il titolo alla realtà.
Per emulare i successi della vostra squadra in caso di una buona stagione oppure per ribaltare i risultati del campo "reale" quando l’annata del vostre team non ingrana. Appuntamento al 5 Novembre quindi!

Commenta con Facebook