Giovedi 8 Luglio Roberto Gatto Quintet a Matelica per Musicamdo 2010

Postato Lug 4 2010 - 12:00am da ITG

Prosegue con ROBERTO GATTO QUINTET, l’8 luglio a Matelica (MC), il MUSICAMDO JAZZ 2010, il Festival jazz nella provincia di Macerata giunto all’VIII edizione, inserito nel MARCHE JAZZ NETWORK e organizzato dall’Associazione Culturale Musicamdo, con il contributo di Provincia di Macerata, UNICAM – Università di Camerino, Cantine Belisario (Matelica) e dei Comuni di Camerino, Castelraimondo, Macerata, Matelica, Pollenza, Recanati, Tolentino e Urbisaglia, scenari storico-culturali regionali altamente suggestivi attraverso i quali si snoderà il cartellone degli appuntamenti del Festival, una non-stop di musica jazz dall’1 al 30 luglio, includendo 5 esclusive regionali e la XIV edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani.

Giovedì 8 luglio, il cartellone del Festival vede in programma il terzo appuntamento, con una formazione di giovani astri nascenti e professionisti affermati del jazz in esclusiva regionale. ROBERTO GATTO QUINTET presenterà a Matelica, all’aperto, nel piazzale antistante le Cantine Belisario, trasformato in “Teatro delle Bottiglie”, alle 21.30, un progetto dal titolo The music next door, che contiene composizioni nuove e allo stesso tempo brani che non appartengono propriamente al repertorio del jazz, ma che provengono da mondi musicali differenti.

Da sempre, il celebre batterista e compositore romano esplora i territori musicali più disparati, con un orecchio attento al bagaglio di stimoli che offre tutta la storia del jazz, l’altro alla ricerca di un suono omogeneo, un denominatore comune, pur spaziando tra generi differenti. Musicisti come Sonny Rollins o Miles Davis, anni fa, sceglievano di suonare brani provenienti dal mondo della musica pop facendoli propri attraverso il loro personalissimo modo di interpretarli. Faceva lo stesso , ancora prima, Louis Armstrong e, in tempi più recenti, musicisti come Herbie Hancock, e molti altri ancora. Ai musicisti di questo progetto (Giovanni Falzone alla tromba, Alessandro Lanzoni al piano, Daniele Tittarelli al sax e Francesco Puglisi al contrabbasso), trasformatosi presto in un lavoro discografico, Gatto lascia come sempre la possibilità di suonare in assoluta libertà. Prima del concerto, dalle ore 19, le Cantine Belisario allestiranno una degustazione del Verdicchio di Matelica.

La vendita dei biglietti per il MUSICAMDO JAZZ FESTIVAL 2010 si effettua a partire dalle ore 19.00 presso i luoghi dello spettacolo. Il costo è di 15 euro per gli interi, 10 euro per ridotti studenti e soci Marche Jazz Network nei giorni 8 luglio – Roberto Gatto, 16 luglio – Roberto Fonseca, 30 luglio – Bosso & Salis), e di 10 euro interi, 8 ridotti il 22 luglio – Ari Hoenig. L’ingresso è invece libero l’1 luglio (Finale Urbani), e nei giorni 4 (Napolioni Trio), 14 (Saba), 23 (Havona) e 27 (Mattia Cigalini). I Soci Musicamdo 2010 hanno diritto all’ingresso gratuito a tutti gli spettacoli.

Per maggiori informazioni, potete consultare www.musicamdo.it, scrivere a info@musicamdo.it o telefonare al 331 79 85 360.

Commenta con Facebook