I Verdi alle Elezioni Comunali di Macerata

Postato Nov 9 2009 - 12:00am da ITG

I Verdi di Macerata parteciperanno alle prossime elezioni comunali come soggetto ecologista, antirazzista, aperto ai movimenti e alle istanze democratiche nella nostra città. Lo sottolinea una nota Fabrizio Tropeano, Presidente della Federazione dei Verdi per la Città di Macerata. "In un momento di crisi profonda e generale come quello che stiamo vivendo, riteniamo fondamentale che il programma di un’istituzione come quella comunale prenda forma a partire dal diretto coinvolgimento dei cittadini nel governo e nella vita amministrativa cittadina, per decidere in comune sulle scelte che riguardano le nostre vite e il futuro del nostro territorio. In particolare sulle questioni ecologiche ed ambientali, dal rispetto delle biodiversità fino ad una gestione razionale dei rifiuti, dalla lotta alle speculazioni urbanistiche fino alla salvaguardia del verde pubblico e degli spazi sociali.

Per un’azione amministrativa ispirata a contrastare gli effetti economici e sociali della crisi in atto, sostenendo i cittadini e le famiglie in difficoltà, promuovendo la sanità, l’istruzione pubblica, la solidarietà sociale nella garanzia del pieno accesso a diritti e servizi essenziali. Per una nuova politica urbanistica che sappia opporsi al consumo indiscriminato del territorio, un territorio da difendere e valorizzare attraverso il rilancio del centro storico, l’attenzione ai quartieri e alle frazioni, la tutela e la promozione del patrimonio architettonico e culturale della città, la mobilità sostenibile.

Un progetto della città che vogliamo costruito nella partecipazione diretta dei cittadini alle scelte dell’amministrazione. Questi rappresentano solo alcuni dei temi sui quali vogliamo aprire il confronto con tutte le forze politiche e sociali della città e con tutta la cittadinanza di Macerata. I Verdi, sull’onda del protagonismo delle forze ecologiste nello spazio politico europeo, quest’anno intendono essere parte attiva nel dibattito e nelle decisioni politiche verso le elezioni, al servizio di una città che sappia mantenersi aperta e solidale, contrastando la materializzazione nei nostri territori delle politiche reazionare dell’attuale governo di centrodestra.

Commenta con Facebook