Ibrahimovic fa sospendere il Consiglio Comunale di Bologna

Postato Mar 12 2012 - 12:00am da ITG

L’insulto in diretta TV di Zlatan Ibrahimovic alla giornalista Sky Vera Spadini ha avuto conseguenze anche sul Consiglio Comunale di Bologna al punto di arrivare a sospenderlo. Tutto nasce da un acceso scambio di opinioni via Facebook tra i consiglieri comunali Raffaele Persiano del Partito Democratico e Lorenzo Tomassini del Popolo delle Libertà.

Il primo definisce “ZingaroIbrahimovic (Persiano poi sottolinea di aver usato la Z maiuscola per indicare che si tratta di un nomignolo e non per indicare una etnia), il secondo risponde animosamente ma non basta: chiede che in Consiglio Comunale venga discusso sull’accaduto. La presidenza del consiglio però rifiuta l’intervento e così il capogruppo del Pdl Marco Lisei chiede una riunione urgente dei capigruppo che si trasforma in una sospensione del consiglio di 40 minuti.

Laconico il commento del Democratico Maurizio Cevenini, che in consiglio indossa sempre una cravatta rossoblù: “Il Consiglio sospeso per Ibrahimovic? Almeno fosse per il Bologna…”.

Commenta con Facebook