Il Dibawatt verso l’Europa

Postato Mar 4 2010 - 12:00am da ITG

Il Dibawatt, l’alimentatore elettronico per la pubblica illuminazione, brevettato a Grottammare (AP), ha superato i confini nazionali. Dopo aver conquistato un ruolo di primo piano nel mercato italiano, garantendo un minimo del 30% di risparmio energetico dei consumi elettrici di oltre 220 comuni italiani, il prodotto marchigiano della Sorgenia Menowatt continua la sua crescita.

Gli alimentatori elettronici, già operativi nei Balcani con installazioni in grandi città come Novi-Sad e Podgorica, rispettivamente di un milione e di duecentomila abitanti, arrivano anche nella Penisola Iberica. E’ infatti di questi giorni la notizia di un importante accordo di distribuzione firmato con la società multiservizi Plurianima del comune di Seixal in Portogallo.

Dal prossimo anno il Dibawatt verrà commercializzato sull’intero territorio portoghese e spagnolo, l’amministratore delegato della Sorgenia Menowatt Adriano Maroni dichiara: “Dopo quest’ultima importante collaborazione con l’Europa dell’ovest, stiamo raccogliendo i primi frutti anche verso il nord; Germania, Francia e Polonia sono infatti ottimi mercati per il nostro prodotto e proprio in questi giorni abbiamo siglato un contratto con la cittadina polacca di Razkow che conta trecentomila abitanti, nel corso del 2010, prevediamo di conseguire all’estero il 20% del nostro fatturato>”.

Tutto ciò a conferma di quanto sempre più spesso sentiamo dai canali di informazione: il “Made in Italy”, se autentico, è l’arma migliore per proporsi nei mercati di tutto il mondo.

Commenta con Facebook