ItaliaTopGames e FNIGE insieme per i Videogiochi in Italia

Postato Mar 16 2010 - 12:00am da ITG

F.N.I.G.E, Federazione Nazionale Italiana Gioco Elettronico, e 6X Media Contents & Relations, proprietaria di ITALIATOPGAMES.it rendono noto di aver firmato un accordo di Partnership, che ha come obbiettivo la diffusione del Videogioco (eSport) come sport e mezzo di aggregazione sociale.

Con l’accordo firmato in data 8 Marzo 2010, ItaliaTopGames diventa ufficialmente Media Partner, per l’area Web, di F.N.I.G.E – Federazione Nazionale Italiana Gioco Elettronico.

ItaliaTopGames vi aggiornerà, in esclusiva per l’area Web, su tutte le attività di F.N.I.G.E, in primis sui Campionati Italiani di Videogiochi 2010, denominati Italian Videogames League, che prenderanno il via a fine Maggio 2010 e faranno scalo in ogni regione, con Finali Italiane a Dicembre 2010, a Milano.

F.N.I.G.E., Federazione Nazionale Italiana Gioco Elettronico, fondata a Luglio 2009, nasce con l’obiettivo di promuovere, diffondere e regolamentare il Gioco Elettronico (eSport) in Italia, inteso come sport e mezzo di aggregazione sociale, attraverso l’unione di Associazioni ed Enti in grado di contribuire significativamente allo sviluppo di questa disciplina, senza alcun fine di lucro e con il massimo rispetto delle leggi italiane e del CONI. E’ proprietaria di eSport Italia, il magazine dei Videogiocatori e realizzerà nel 2010, per la prima volta in Italia, i Campionati Italiani di Videogiochi. Il 9 novembre 2009, F.N.I.G.E. ha firmato un importante accordo nazionale con C.S.A.IN.(www.csain.it), uno dei più grandi enti di promozione sportiva, riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’Interno, nato per iniziativa di Confindustria nel 1959, che conta oltre 500.000 tesserati e più di 6.000 società sportive affiliate. C.S.A.IN. riconosce il Videogioco, inteso come Gioco Elettronico, come disciplina sportiva e, parallelamente, riconosce F.N.I.G.E. come unica organizzazione accreditata su tutto il territorio nazionale, per diffondere, regolamentare e sviluppare il Gioco Elettronico in Italia. Il Presidente di F.N.I.G.E., Sebastiano Silluzio, è stato inoltre nominato Responsabile Nazionale C.S.A.IN. per la disciplina sportiva del Gioco Elettronico. Per ulteriori informazioni: www.fnige.org

ITALIA TOP GAMES è l’unico aggregatore italiano di videogiochi che propone recensioni e anteprime provenienti dai più importanti 50 siti nazionali di videogames. Grazie anche agli aggiornamenti in tempo reale con news, filmati, speciali, interviste ed immagini, ITG dopo i suoi primi 18 mesi di vita è diventato uno dei riferimenti più importanti per i videogiocatori italiani ma anche degli addetti ai lavori. ITG ha già avviato importanti partnership con AIOMI (Associazione Italiana Opere Multimediale Interattive) ed iniziative congiunte con importanti protagonisti del mercato come Halifax, Digital Bros, Konami, Capcom, Sega, Koch Media, Sherdan, Mediahook, Disney Studios e Sony Pictures. Tra le tante iniziative, www.italiatopgames.it ospita in esclusiva per l’Italia la feedback zone ufficiale di Pro Evolution Soccer, il videogame più venduto in Italia ogni anno.

“Nella nostra conferenza stampa di presentazione di FNIGE, svoltasi al Roma Videogames Festival 2009, – dichiara il Presidente di F.N.I.G.E. Sebastiano Silluzio – abbiamo sottolineato che FNIGE è aperta a qualsiasi tipologia di accordo che provenga da professionisti che basano sulla qualità e sulla professionalità le loro attività. Per noi è stato naturale, basandoci su questi elementi, scegliere Italiatopgames.it e Fabrizio Tropeano come nostri Media Partner per l’area Web. Sono certo che, da questa collaborazione , il Videogioco e lo Sport Elettronico trarranno sicuramente beneficio”.

“Apprezziamo tantissimo tutto quello che sta facendo FNIGE per dare al videogioco un regolamentazione ed una valorizzazione come eSport – ha dichiarato Fabrizio Tropeano, fondatore di ItaliaTopGames -. La collaborazione tra la FNIGE e ItaliaTopGames rafforzerà due realtà che da due ottiche diverse mirano comunque allo stesso obbiettivo: dare una nuova e più importante dimensione al fenomeno videogiochi in Italia.”

Commenta con Facebook