Le Stelle del Jazz Internazionale per Musicamdo nel Maceratese

Postato Lug 12 2010 - 12:00am da ITG

Al Musicamdo Jazz Festival, il festival jazz nella Provincia di Macerata, arrivano due straordinari artisti internazionali che porteranno gli spettatori in viaggio in mondi lontani e allo stesso tempo a noi vicini, con sonorità e ritmi suadenti e affascinanti. Mercoledì 14 luglio alle ore 21,30 in piazza della Libertà a Pollenza è la volta della bellissima cantante italo-somala SABA.

Nata a Mogadiscio da padre italiano e madre etiope di origini somale, Saba Anglana è un intreccio di Paesi, storie e destini che riguardano da vicino la memoria italiana, e rappresenta in musica il fermento culturale delle seconde generazioni. Affiancata da una band internazionale, sposa alla lingua somala echi pop, ritmi r’n’b e cadenze soul, intrecciando la propria voce con AMREF, per ribadire che l’Acqua è vita e tutti ne hanno diritto. Biyo – “acqua” in somalo – è il titolo del suo ultimo disco. SABA porta sul palco una tanica gialla, quella tanica per l’acqua che milioni di africani in cammino hanno con sé, un oggetto che per la cantante fa da megafono a storie d’amore, di viaggio e di deserti, di foreste minacciate dall’uomo e di città che pulsano di vita, di guerre vicine e lontane.
Per questa esclusiva regionale, SABA sarà accompagnata da Cheikh Fall a kora e djembe, Tatè Nsongan a chitarre e djembe, e da Martino Roberts al basso. L’ingresso è gratuito.

Venerdì 16 luglio alle ore 21,30 il Musicamdo Jazz Festival si sposta nel meraviglioso quattrocentesco Chiostro San Domenico (sede dei Musei Civici) a Camerino, fulcro del jazz marchigiano per l’evento più importante del festival. In esclusiva italiana arriva da Cuba il quintetto di ROBERTO FONSECA, cinque musicisti dall’immenso talento jazzistico dei Buena Vista Social Club, che hanno reso famosa nel mondo la musica caraibica. Uno spettacolo che si preannuncia eccezionale quello presentato dal quintetto capitanato dal potente pianista Roberto Fonseca che sarà accompagnato da Joel Hierrezuelo alle percussioni, Javier Zalba a clarinetto e sax, Omar Gonzales al contrabbasso e Ramses Rodriguez alla batteria. I ritmi di Cuba e la passione della musica dei caraibi si fonda con la migliore tradizione del jazz in un a miscela esplosiva!

Così viene definita la musica proposta da Roberto Fonseca, considerato uno dei maggiori talenti del piano al mondo. La sua precoce carriera ha subito fatto notizia in tutta Cuba dopo l’incontro con le leggende del Buena Vista Social Club. Nel 2001 viene invitato a sostituire Rubén González nell’Orchestra di Ibrahim Ferrer nei concerti in Europa, Asia, Australia e nelle Americhe. Dal 2002 partecipa ai maggiori festival jazz dividendo il palco con H. Hancock, Wayne Shorter e Michael Brecker. Una serata unica. in esclusica nazionale da non perdere. Apre il concerto la band dell’Università degli Studi di Camerino, l’UNICAM Jazz Quartet. Alle ore 19,00 visite gratuite ai Musei Civici.

La vendita dei biglietti si effettua a partire dalle ore 19.00 presso il luogo dello spettacolo. Il costo è di 15 euro per gli interi, 10 euro per ridotti studenti e soci Marche Jazz Network. Per maggiori informazioni www.musicamdo.it Tel. 331 79 85 360.

Commenta con Facebook