LEGO City Undercover: La Recensione

Postato Apr 11 2017 - 8:44am da ITG
LEGO CITY Undercover

A distanza di oltre quattro anni dalla sua uscita su Nintendo Wii-U, LEGO City Undercover torna su Nintendo Switch, Playstation 4 (la versione da noi testata), Xbox One e PC. Il videogame ci vede nei panni del poliziotto Chase McCain che viene richiamato a LEGO City di corsa per un motivo molto serio: il pericoloso malfattore Rex Fury è riuscito a scappare di galera. Chase sembra infatti l’unico in grado di fermare Rex, dal momento che proprio lui riuscì ad arrestarlo diversi anni prima.

Natalia, la testimone che aiutò Chase a individuare Rex anni addietro, e di cui Chase è invaghito, è ora in pericolo, visto che Rex non è di certo famoso per la sua misericordia. Chase McCain dovrà girare LEGO City in lungo e in largo per trovare indizi e seguire tracce che si spera lo porteranno, ancora una volta, ad arrestare il pericoloso criminale…

La storia, come avrete intuito, non è delle più originali ma è impreziosito da tutto lo humour LEGO. Non siamo infatti distanti dalle tante risate che abbiamo fatto con LEGO The Movie e poi le parodie dei telefilm alla Miami Vice e simili sono veramente straordinarie.

Comunque è nel gameplay che Lego City Undercover (qui tutte le recensioni italiane) cerca di fare la differenza, rompendo coi vecchi schemi e proponendo una struttura free-roaming molto simile a quanto visto nei vari GTA. In effetti i punti di tangenza tra i due titoli sono molti, con la differenza però che LCU in questo caso dà anche modo di poter montare e smontare un’infinità di oggetti, cosa che vi tornerà utile in più di un’occasione.

Molto ben riuscite sono le fasi a piedi, in cui Chase potrà mettere alla prova le proprie doti atletiche per arrampicarsi ed arrivare così a zone altrimenti inaccessibili. Altra caratteristica degna di menzione è quella del travestimento, utile tra l’altro a risolvere diversi enigmi: i travestimenti sono in tutti sette e vanno a costituire vere e proprie classi che “trasformano” il protagonista in un personaggio ogni volta totalmente diverso.

L’assenza del touch screen del gamepad di Wii-U è stata surrogata in modo veramente convincente: con il tocco di un tasto potremo raggiungere la mappa di gioco, con un altro rispondere alle video chiamate oppure utilizzare i vari strumenti di investigazione disponibili.

Rispetto alla versione Wii-U poi è stata introdotta la possibilità di gioco in cooperativa ed inoltre possiamo confermarvi, come vuole la tradizione dei LEGO Games, la presenza di tantissimi elementi sbloccabili che potrebbero portarvi a rigiocare anche i livelli già completati.

Visivamente,  LEGO City Undercover rappresenta al meglio ed in modo piuttosto solido il fantastico mondo dei mattoncini e i loro protagonisti. Dal punto di vista paesaggistico poi, il titolo regala scorci più suggestivi che in passato, grazie proprio alla nuova struttura free roaming. Detto dei pregi, va anche detto che da un punto di vista tecnico è piuttosto palese che il videogame sia nato su una macchina da gioco nettamente meno potente di PS4 e proprio questo è il principale tallone d’Achille di questa produzione visto che oltre alla risoluzione aumentata e caricamenti ridotti (ma in talune occasioni ancora fastidiosi), non abbiamo notato altre particolari migliorie.

Di eccellente fattura invece il sonoro, che accompagna il giocatore nelle sue missioni: il doppiaggio in italiano è molto al di sopra della media con un’ottima caratterizzazione dei personaggi principali. Le musiche di accompagnamento pescano in particolare dal funky anni ’70 in perfetto stile Starsky & Hutch.

IN CONCLUSIONE
Lego City Undercover a distanza di quattro anni dalla sua prima uscita su Nintendo Wii-U, riesce a dimostrarsi un’esperienza di gioco ancora molto convincente. L’alchimia tra i LEGO Games ed una struttura free roaming in stile GTA è ancora apprezzabilissima così come lo humour LEGO qui declinato nella parodia di serie TV e film polizieschi anni 70-80. Il peso del tempo si fa sentire soltanto per la realizzazione tecnica, unico tallone d’Achille della produzione di TT Games che comunque ci sentiamo di consigliare senza esitazione a chi ama i principali ingredienti di questo videogame.

VOTO: 8

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01MZDDLTF” partner_id=”ital05-21″]

Commenta con Facebook