L’Italian Videogame Developers Conference (IVDC) 2010 annuncia i suoi ospiti

Postato Set 28 2010 - 12:00am da ITG

L’Italian Videogame Developers Conference 2010 si terrà a Roma il 3 e 4 dicembre. L’inglese sarà la lingua ufficiale della conferenza e l’evento sarà totalmente gratuito: un’eccezionale occasione per mostrare, nella splendida cornice della Città Eterna, il meglio dell’industria videoludica italiana, sempre più in crescita e forte delle sue risorse.

Roma è un simbolo di bellezza, cultura, storia e arte; un luogo in cui le idee prendono forma, dove l’immaginazione diventa viva. Non potrebbe esserci locazione migliore per ospitare la terza edizione dell’Italian Videogame Developers Conference, sempre più influente e ispiratrice.

Ospitata nella maestosa Università LUISS Guido Carli, uno dei più prestigiosi bastioni europei dell’educazione e della cultura, l’IVDC 2010 promette di sorprendere, coinvolgere e ispirare il suo pubblico nazionale e internazionale.

La conferenza è pensata per tutti coloro che condividono la passione per i videogiochi: dai giovani studenti ai game developer di successo ai publisher internazionali. L’IVDC, il primo e unico congresso annuale italiano di videogiochi, si è infatti conquistato il titolo di principale vetrina e voce dell’industria videoludica italiana nel mondo.

Dalla prima edizione del 2008 a oggi, l’IVDC ha offerto il suo palco ad alcune delle principali figure all’interno dell’industria videoludica globale. Tra i relatori presenti all’IVDC 2010, ci saranno Peter Molyneux, CEO di Lionhead, Phil Harrison, ex CEO di Atari ed ex Direttore di Sony Worldwide Studios, e Avni Yerli di Crytek, oltre ai rappresentanti dei principali studi italiani di sviluppo e ai publisher locali, ciascuno pronto a ispirare il suo pubblico e ad essere ispirato da esso.

Gli organizzatori stanno costruendo un programma ricchissimo e vasto, ma c’è ancora tempo per salire sul palco dell’IVDC. Le società e tutti coloro che vogliono condividere le proprie idee e la propria visione devono visitare www.ivdconf.com/submissions il prima possibile. La scadenza per la presentazione delle submission è infatti fissata per il 15 ottobre.

Commenta con Facebook