Dal Museo Archeologico di Napoli arriva Father and Son, ora disponibile gratis per il download

Postato Apr 19 2017 - 1:38pm da ITG

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ha lanciato a livello mondiale l’atteso gioco Father and Son, già disponibile su Google Play Store e tra pochi giorni su App Store.

Alla realizzazione del videogioco, affidata all’associazione TuoMuseo, hanno lavorato diversi specialisti: Fabio Viola (Electronic Arts Mobile, Vivendi Games Mobile), Sean Wenham (Ubisoft, Sony), Alessandro Salvati (autore di ADON Project e Anxiety Attack), Arkadiusz Reikowski (compositore delle musiche di Kholat e Layers of Fear) e Joan Carles Vegas.

In Father and Son, la narrazione e la storia sono le due grandi protagoniste. Il giocatore vestirà i panni di Michael: dopo aver ricevuto una lettera dal padre archeologo che non ha mai conosciuto, il protagonista si reca al MANN per scoprirne di più.

Da qui partirà un viaggio tra le varie epoche, dall’antica Roma all’Egitto, passando per l’età Borbonica e arrivando fino alla Napoli di oggi. Il giocatore si troverà quindi a esplorare le strade di Napoli, percorrere le sale del museo e interagire con le storie che attraversano le varie epoche. Il gioco ha fatto già parlare di se sui più importanti siti e quotidiani italiani e internazionali.

Commenta con Facebook