Little Nightmares: La Recensione

Postato Apr 24 2017 - 10:54am da ITG

VINCI LITTLE NIGHTMARES PER PLAYSTATION 4 GIOVEDI’ 27 APRILE! SCOPRI COME CLICCANDO QUI

Disponibile per Playstation 4, PC (entrambe le versioni testate senza notare differenze sostanziali) ed Xbox One, Little Nightmares è opera di un team indipendente svedese, Tarsier Studios, su cui un importante publisher come Bandai Namco ha puntato e, anticipando le conclusioni, possiamo dire che la scommessa, vista la qualità del titolo, è stata vinta.


Little Nightmares – PS4-XB1-PC – Le Nove Morti… di pesfifagamesitalia

Little Nightmares (qui tutte le recensioni italiane) si muove su coordinate lontane dai blockbuster fracassoni. Esteticamente ricorda molto le creazioni animate di Tim Burton mentre rimanendo in ambito ludico, è lecito citare due titoli cult come Limbo ed Inside.

Con i due videogiochi appena citati, Little Nightmares condivide una narrazione decisamente non esplicita, in cui tutto rimane molto vago, non scritto ed etereo. LN però riesce a stuzzicare il giocatore con un’atmosfera incredibile, supportata da una colonna sonora minimalista ma capace di intervenire sempre al momento opportuno.

Protagonista della vicenda, se pur coperta da un enorme impermeabile giallo, è Six. In un mondo onirico su trova sopra Le Fauci, una misteriosa e inquietante nave che ogni anno compare dal fondo degli abissi, in luoghi sempre diversi. Le cose non vanno meglio in merito alla “popolazione” della nave con pericoli sempre dietro l’angolo e sorprendenti boss fight di cui non vi diciamo di più per non rovinarvi la sorpresa.

Sul fronte dell’interazione ludica, Little Nightmares può essere catalogato come un platform-adventure-puzzle, genere in cui possiamo assimilare anche LittleBigPlanet e Tearaway Unfolded, due titoli a cui i Tarsier Studios hanno collaborato.

L’esperienza di gioco è coinvolgente e dinamica con un level design veramente ben costruito sotto ogni aspetto. Il tutto è piuttosto condensato visto che difficilmente impiegherete più di 5 ore per completarlo ma il prezzo ridotto con cui è disponibile il videogame rende questo aspetto meno problematico.

Little Nightmares non mette a repentaglio le schede grafiche di PC e console ma è veramente piacevole la direzione artistica del titolo con effetti luce in grado di esaltare la fiamma del nostro indispensabile accendino nel buio delle Fauci. Un vero e proprio cartoon interattivo di alto livello con una strepitosa colonna sonora di cui abbiamo anticipato le qualità in un precedente paragrafo.

IN CONCLUSIONE
Little Nightmares si infila in quel filone di titoli “alternativi” alla Inside e Limbo, proponendoci un puzzle-platform-adventure di elevatissima qualità, condensata in poche ore di gioco. Si tratta ovviamente di un titolo destinato ad un pubblico specifico, che apprezza estetiche e dinamiche differenti rispetto alle caratteristiche dei blockbuster campioni di vendite. Se amate certe atmosfere alla Tim Burton comunque, farete un acquisto veramente azzeccato per la vostra softeca.

VOTO: 8.5

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01MY9S6PA” partner_id=”ital05-21″]

Commenta con Facebook