WipEout Omega Collection Disponibile: focus su colonna sonora e…

Postato Giu 7 2017 - 5:43pm da ITG

Acquista su Amazon.it

Dopo aver sfrecciato su ogni console PlayStation fin dal 1995, esce in esclusiva perPlayStation 4 e PlayStation 4 Pro il nuovo capitolo di WipEout, l’adrenalinica serie di racing a gravità zero che ha fatto la storia dei simulatori di guida, grazie alla sua folle velocità e all’atmosfera futuristica unica nel suo genere. Esce infatti oggi WipEout Omega Collection (qui la nostra recensione), la raccolta delle edizioni rimasterizzate di WipEout HD, WipEout HD Fury e WipEout 2048.

Il franchise di WipEout ha formato con PlayStation un connubio indissolubile che, negli anni, ha appassionato milioni di videogiocatori in tutto il mondo. Oggi, a distanza di oltre vent’anni dal primo capitolo, è giunto per la serie il momento di dare un’ulteriore accelerata ai suoi motori, sfruttando a pieno la potenza di PS4 e PS4 Pro: il titolo presenta una grafica ancora più accurata, un sistema di corsa e combattimento dinamico e avvincente e una modalità multiplayer competitiva che permette di coinvolgere fino a 8 giocatori online.

Raccogliendo i contenuti di WipEout HD, WipEout HD Fury (entrambi per PlayStation 3) e WipEout 2048 (uscito per PlayStation Vita), questa Collection offre ai fan del passato e del presente 26 circuiti reversibili, 46 navicelle uniche, una miriade di modalità di gioco e, last but not least, una colonna sonora incalzante e all’avanguardia, con contaminazioni dalla musica dance elettronica.

Le musiche hanno avuto un ruolo determinante nell’alimentare il mito di questo franchise: WipEout è stata infatti una delle prime serie nella storia videoludica a presentare al suo interno brani di artisti come The Chemical Brothers,The Prodigy e molti altri ancora.

La storia del franchise è ripercorsa dal seguente video-diario, pubblicato da Sony Interactive Entertainment, in cui i developer e i collaboratori della community di WipEout raccontano quali sono state le loro fonti di ispirazione e che potete vedere a fine post.

Chiunque abbia provato uno dei titoli della serie di WipEout conosce bene l’importanza delle colonne sonore che da sempre hanno accompagnato il celebre titolo di racing futuristico, diventandone uno dei principali punti di forza. Come dichiarato da Ami Nakijima, ex manager della community di WipEout e cosplayer: “La musica e il gioco si fondono insieme e diventano un’estensione del tuo corpo. È come se in WipEout fossi tutt’uno con la navicella!”.

La stessa ispirazione per il primo gioco, a detta del co-founder Nick Burcombe, è intrisa della cultura dei club degli anni Novanta e della scena dei rave dell’epoca. Come egli stesso ha raccontato: “Stavo giocando a Mario Kart, non riuscivo a finire l’ultimo livello. Ho perso sei volte di fila, finché non ho deciso di suonare alcuni dei miei dischi. Ho ripreso a giocare e, arrivato alla gara finale, è partita una delle mie canzoni preferite: allora ho iniziato a darci dentro finché non ho completato il gioco. Ero completamente assorbito dal gioco e dalla musica: era quella la sensazione che volevo ricreare”.

Forti delle contaminazioni dalla dance music edall’elettronica, le musiche hanno avuto un ruolo determinante nell’alimentare il mito di questo franchise: WipEout è stata infatti una delle prime serie nella storia videoludica a presentare al suo interno brani di artisti come The Chemical Brothers,The Prodigy e molti altri ancora.

Vannopoi ricordati i tanti artisti che hanno lavorato alle colonne sonore. Tra questiCoLDSToRAGE, alias Tim Wright, compositore gallese, autore, oltre che delle colonne sonore di WipEout, delle musiche di Shadow of the Beast, Agony, Lemmings e ColonyWars: “Quando abbiamo iniziato a lavorare alla soundtrack del primo gioco, non avevamo idea di quanti artisti sarebbero stati coinvolti, o di quanti brani avremmo ottenuto. Ricordo di aver prodotto la maggior parte della musica nell’arco di circa due settimane, trascorrendo intere serate e persino qualche giorno di fila nel mio studio di registrazione presso gli uffici di Psygnosis a Wavertree, Liverpool”. Wright ha poi aggiunto: “Una cosa che forse la gente non sa è che ho creato anche gli effetti sonori del gioco e, soprattutto, la musica di introduzione: la voce che dice “WipEout!” è la mia”.

Ci sono poi i Leftfield, un duo inglese composto da Neil Barnes e Paul Daley, molto famosi negli anni Novanta grazie al loro debut album Leftism. Nelle parole di Neil Barnes: “Abbiamo amato il gioco, così come la volontà dei creatori di farne uno specchio della cultura underground dei club dell’epoca. Inoltre il gioco era futuristico come la nostra musica, ci appariva davvero alternativo ed emozionante. Il nostro brano “Afro Ride” si rivelò perfetto per WipEout”.

Vanno infine menzionati altri due nomi: Sasha (al secolo Alexander Paul Coe), dj e produttore gallese già nominato ai Grammy Awards, che ha lavorato alle musiche di WipEout 3, e Orbital, altro duo composto dai fratelli Phil e Paul Hartnoll, noti per spaziare dalla techno alla trance music.

Di seguito l’elenco completo dei brani della colonna sonora di WipEout Omega Collection (disponibile anche su Spotify):

  1. ADDIKTION – Shake It (WipEout Omega Instrumental Edit)
  2. Airwolf – Talking Bass feat. Stace Cadet (TaikiNulight Edit)
  3. Black Sun Empire & State of Mind – Kill That Noise (WipEout Omega Edit)
  4. Boys Noize – XTC (The Chemical Brothers Remix)
  5. Brodinski feat Louisahhh – Let The Beat Control Your Body
  6. Carbon Community vs. Burufunk – Community Funk (Deadmau5 remix)
  7. David Tort & Danielle Simeone – You Got To (WipEout Omega Edit)
  8. DC Breaks – Breathe (Instrumental VIP Mix)
  9. CODE:MANTA – DFCK
  10. Dillon Francis & NGHTMRE – Need You (DJ Hanzel&Drezo Remix)
  11. DJ Kentaro feat. Matrix &Futurebound – North South East West (Tha New Team Remix)
  12. Emika – Double Edge (GeRM Remix)
  13. James Talk – Remote (Deadmau5 Remix)
  14. Jerome Isma-Ae & Paul Thomas – Tomorrow (Luke Chable Remix)
  15. Krakota – LustThrust
  16. Matrix &Futurebound – GlowWorm
  17. Matt Anthony – Headlights
  18. Memtrix – IC YR PAIN
  19. Metrik – BringIt Like That
  20. Movement Machina &TimoVaittinen – Upsides Have Downsides (WipEout Omega Edit)
  21. Noisia& The Upbeats – Dead Limit
  22. RedOne – Born Free
  23. Soundprank – Obsidian
  24. Swanky Tunes – GiveIt
  25. Swedish House Mafia vs Knife Party – Antidote (Swedish House Mafia Dub)
  26. The ChemicalBros – C-h-e-m-i-c-a-l
  27. The Prodigy – Invaders Must Die
  28. Warden – Get Down

Amo WipEout perché costituisce un’esperienza semplicemente unica! Inoltre ha contribuito a rinnovare profondamente il genere dei simulatori di racing, grazie alla sua velocità e al suo realismo. Senza contare la musica: è incredibile come riesca a fondersi con il gioco e a renderlo quasi un’estensione del tuo corpo. È come se in WipEout fossi tutt’uno con la navicella!”. Basterebbero le parole di Ami Nakijima, prima manager della community di WipEout e cosplayer, per definire il senso e l’importanza della serie, che torna a sorprendere i fan con un nuovo capitolo in esclusiva per PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro.

L’uscita di WipEout Omega Collection rappresenta un momento importante nella storia di quello che è uno dei franchise più originali e apprezzati del genere racing futuristico. Come ha dichiarato Shaun Mooney, art director del team di XDev (http://sonyxdeveurope.com/), questo nuovo capitolo vuole essere innanzitutto un punto di raccordo. Infatti, se da un lato offre ai fan di vecchia data la possibilità di provare tre dei titoli di punta della serie ma con in più i miglioramenti, grafici e non solo, garantiti dalla potenza di PS4 e PS4 Pro, dall’altro permette ai gamer di ultima generazione di provare il senso di ebbrezza che solo questo adrenalinico titolo sa regalare.

Anche secondo John MacLaughlin, senior producer di XDev, WipEout ha sempre conservato un posto speciale nella memoria dei giocatori, “soprattutto di quelli come me, che hanno iniziato con la prima PlayStation e hanno poi proseguito il loro percorso fino ad arrivare alle celebri PlayStation 3, PSP e PS Vita”.

Charlie Emery, webmaster dei forum di WipEout, ha aggiunto: “Omega Collection non si limita semplicemente a portare HD Fury e 2048 su una nuova piattaforma: se la raccolta dovesse avere il successo che ci si aspetta, ci darebbe la speranza di poter avere entro pochi anni un nuovo WipEout, concepito espressamente per PS4… E allora chissà cosa potrebbe riservarci il futuro!”.

Ma com’è nata l’idea alla base del fortunato franchise? A rivelarlo è Nick Burcombe, co-creator del primo WipEout (classe 1995): “Quando, più di vent’anni fa, concepimmo il primo gioco, non avevamo la più pallida idea dell’impatto che avrebbe avuto sul pubblico! L’unica cosa che ci interessava, all’epoca, era di realizzare un prodotto che ci rappresentasse, nel quale potessimo rispecchiarci”.

Acquista su Amazon.it

Commenta con Facebook