Premiato un Videogame contro l’HIV

Postato Giu 30 2009 - 12:00am da ITG

The Global Business Coalition contro HIV/AIDS, Tubercolosi e Malaria ha premiato Warner Bros. Entertainment con il Core Competence Business Excellence Award per il videogioco "Pamoja Mtaani"("Insieme nel bosco") alla cena dei GBC Business Excellence Awards tenutasi a Washington, D.C il 24 Giugno scorso. "Pamoja Mtaani”, parola Swahili per indicare "Insieme nel bosco", è un videogioco per cinque giocatori basato su LAN creato da Warner Bros. Interactive Entertainment in collaborazione con gli esperti dello U.S. President’s Emergency Plan for AIDS Relief (PEPFAR) e i noti sviluppatori Virtual Heroes, Inc.

Warner Bros. Entertainment, in partnership con PEPFAR, ha utilizzato le sue competenze per sviluppare un gioco d’azione capace di trasmettere una serie di messaggi ai giovani abitanti dell’Africa orientale per prevenire il virus dell’HIV. Il videogioco unisce un gameplay tradizionale a una serie di messaggi volti a far comprendere l’esigenza di cambiare alcuni atteggiamenti sbagliati riducendo in questo modo il rischio di contagio. Lo sviluppo del videogioco è parte della Partnership for an HIV-Free Generation, una collaborazione pubblico-privato tra la PEPFAR ed aziende con competenze specifiche nel campo delle nuove tecnologie e delle ricerche di mercato.

Il videogioco "Pamoja Mtaani” può essere giocato in specifiche location per giovani situate in Kenya, a Nairobi, che sono parte integrante di questa nuova e rivoluzionaria iniziativa per prevenire l’HIV. Il gioco usa la leva del divertimento proprio per far aumentare nei giovani la percezione del rischio, adottando di conseguenza comportamenti più consapevoli al fine di prevenire un eventuale contagio.

Commenta con Facebook