Stefano Bollani al Camerino Festival 2009

Postato Mag 11 2009 - 12:00am da ITG

Dopo l’annuncio di qualche giorno fa sull’apertura del Camerino Festival, prevista per il 27 luglio con il compositore Nicola Piovani, il direttore artistico Francesco Rosati annuncia un’altra grande presenza; si tratta del pianista Stefano Bollani, che in duo con il trombettista Enrico Rava chiuderà il 18 agosto la 23^ edizione della rassegna internazionale di musica e teatro da camera. Desiderio di dar vita ad una ricerca musicale aperta, voglia di creare una musica capace di avventurarsi lungo i binari dell’espressione più profonda e della comunicazione più autentica: questi sono gli elementi base che scaturiscono dall’incontro dei due musicisti jazz Rava e Bollani. Il risultato è un dialogo dove eleganza, gusto, emotività e ironia sembrano vivere magicamente ed altrettanto magicamente convivere.

Enrico Rava è uno dei jazzisti italiani più conosciuti e ricercati a livello internazionale. Da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo. La sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d’ispirazione, risaltano fortemente in questa sua nuova avventura musicale con Stefano Bollani. Durante la sua carriera Rava ha inciso circa novanta dischi, è stato più volte eletto musicista dell’anno nei referendum Top jazz indetti dalla rivista Musica Jazz. Ha suonato più volte nei festival più importanti del mondo. Nominato "Cavaliere delle Arti e delle Lettere" dal Ministro della Cultura Francese, ha ricevuto inoltre il prestigioso "Jazzpar Prize" a Copenhagen.

Bollani inizia a studiare pianoforte all’età di sei anni. Dopo il diploma di conservatorio conseguito a Firenze nel 1993 si afferma rapidamente nel jazz collaborando con grandissimi musicisti (Richard Galliano, Paul Motian, Gato Barbieri, Pat Metheny, Michel Portal, Phil Woods, Lee Konitz, Miroslav Vitous, Paolo Fresu…) sui palchi piú prestigiosi del mondo (da Umbria Jazz al festival di Montreal, dalla Town Hall di New York alla Scala di Milano). Fra le tappe della sua carriera, fondamentale è la collaborazione iniziata nel 1996 – e da allora mai interrotta – con il suo mentore Enrico Rava, al fianco del quale tiene centinaia di concerti e incide ben dodici dischi.

Ha collaborato con numerosi artisti in ambito teatrale, dalla Banda Osiris, fino a Maurizio Crozza e Lella Costa. Nel 2005 partecipa al programma televisivo di RaiUno Meno siamo meglio stiamo, con Renzo Arbore. E’ ideatore e conduttore, insieme a David Riondino, della trasmissione musicale Dottor Djembé, in onda su Radiotre. Nel 2006 per la rivista Musica jazz e’ il musicista italiano dell’ anno; e il disco dell’ anno e’ il suo Piano solo, uscito per la ECM. Nel giugno 2008 pubblica il suo ultimo lavoro Carioca, un’incursione nella musica popolare brasiliana. Da settembre le sigle della mattina di Radio3 sono tutte firmate Stefano Bollani.

C’è dunque molta curiosità tra gli appassionati di jazz per il programma che il duo eseguirà il 18 agosto prossimo a Camerino; sappiamo che verranno eseguiti brani tratti dal loro ultimo successo per l’etichetta ECM “The third man” , ma da Bollani ci attendiamo di tutto: senz’altro una serata di grande musica, all’insegna dell’improvvisazione e della forza comunicativa.

Per maggiori informazioni sul Camerino Festival: 338/3821153, info@gmicamerino.it, www.camerinofestival.it

Commenta con Facebook