The Elder Scrolls Online: Morrowind provato in anteprima

Postato Apr 26 2017 - 2:18pm da ITG

Grazie ad una beta organizzata da ZeniMax, abbiamo potuto visitare in anteprima il nuovo aggiornamento di The Elder Scrolls Online previsto per il prossimo giugno e dedicato ad uno dei luoghi più amati dai fan della serie: Morrowind.

Ben 15 anni dopo dall’uscita di The Elder Scrolls III: Morrowind, si torna dunque sull’isola di Vvardenfell ovviamente in un contesto inedito ovvero quelli di un MMORPG ma c’è anche altro di nuovo che andiamo a scoprire più da vicino.

The Elder Scrolls Online: Morrowind infine propone la possibilità di intraprendere un’avventura tutta nuova sia da soli che in compagnia. I richiami al primo videogame dedicato a Morrowind sono ovviamente presenti ma è bene sottolineare come a livello cronologico i fatti di questo nuovo capitolo siano ambientati ben 700 anni prima. La mappa dunque sarà la stessa ma tante cose ovviamente saranno diverse. Immaginate soltanto un momento come sarebbe potuta essere la vostra città 700 anni fa!

Qualcuno di vecchia (o nuova?) conoscenza però ci aspetta. Si tratta dell’immortale sovrano  Lord Vivec che ci affida un compito vitale: scovare e fermare un suo misterioso nemico che sta riuscendo a togliergli pian piano tutti i suoi incredibili poteri.

Nel nostro percorso esplorativo/investigativo saremo coinvolti nelle guerre per il dominio dell’isola i Redoran e i Telvanni ed ovviamente incontreremo altri giocatori umani per una strana commistione fra i ricordi del Morrowind originale ed elementi del tutto inediti.

Da un punto di vista interattivo invece, il titolo si mantiene piuttosto fedele a quanto già visto in The Elder Scrolls Online con una forte componente narrativa (anche nell’assegnazione degli obiettivi di missione) e grande attenzione ai dialoghi non solo scritti ma nella maggioranza dei casi anche interpretati vocalmente e sempre e soltanto in inglese. L’ampiezza dei dialoghi sarà apprezzata o meno a seconda dei propri personali gusti ma è indubbio che il ritmo di gioco in fatto di combattimenti sia piuttosto spezzettato.

Tra le novità dell’espansione, segnaliamo la presenza di una nuova classe per il nostro alter ego digitale chiamata Warden, capace di trarre la propria forza da poteri in grado di controllare la natura ed in particolare gli animali (come scagliare orde di pipistrelli contro il nemico) ed il ghiaccio (con cui ad esempio realizzare un’armatura)

Grande importanza avrà anche il PVP con tre mappe (Ald Carac, Ularra, Foyada Quarry) in cui sarà possibile cimentarsi in tre modalità (Deathmatch, Domination e Capture The Flag) in cui saranno 3 le squadre composte da quattro giocatori ad affrontarsi di volta in volta.

Tirando dunque le somme dopo questo primo assaggio, possiamo affermare che Morrowind rappresenta una interessante espansione per TESO, capace forse di avvicinare giocatori di lunga data della serie anche se le esperienze online hanno comunque alcune specificità che in taluni casi ostacolano l’approccio ai gamer più “vetusti”. Di certo però Elder Scrolls in ogni sua incarnazione ha un incredibile fascino per tutti gli amanti del fantasy di qualsiasi età.

Vi diamo infine il pro memoria:.The Elder Scrolls: Morrowind sarà pubblicato in tutto il mondo il 6 giugno 2017 per PC, Mac, Xbox One e PlayStation 4.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01N3B8KVR” partner_id=”ital05-21″]

Commenta con Facebook