Ubisoft promette nuovi titoli annunciati al prossimo E3

Postato Mag 30 2013 - 12:00am da ITG
Ubisoft svela la propria line-up di titoli per una delle edizioni più significative di sempre dell’Electronic Entertainment Expo (E3). Alle ore 15:00 (PDT) del 10 giugno , Ubisoft terrà una conferenza stampa (che ovviamente ItaliaTopGames seguirà in diretta) presso il Los Angeles Theatre, in cui svelerà in anteprima una incredibile line-up di titoli, che comprende giochi per la nuova generazione di console, nuove edizioni delle serie più popolari, oltre ad alcuni nuovi brand.
Nei tre giorni successivi alla conferenza stampa, i visitatori dell’E3 potranno scoprire tutti i titoli più attesi di Ubisoft presso lo stand #1023, situato nella South Hall del Los Angeles Convention Center. Tra i titoli mostrati figurano Assassin’s Creed IV Black Flag, Rayman Legends, South Park The Stick of Truth, Tom Clancy’s Splinter Cell Blacklist, Watch Dogs e molti altri ancora. Ma non mancheranno anche numerosi ospiti ed eventi speciali.
“Siamo in un momento cruciale per l’intero settore e l’E3 è l’occasione perfetta per condividere la nostra visione del futuro”, ha dichiarato Yves Guillemot, co-fondatore e CEO di Ubisoft. “Stiamo sviluppando moltissimi giochi davvero incredibili e siamo particolarmente felici di poter finalmente svelare i nostri titoli di nuova generazione, che offriranno a tutti gli appassionati esperienze di gioco ancora più connesse, coinvolgenti e interattive.”
Mentre l’intero settore si accinge ad accogliere un nuovo ciclo di console, le precedenti tendenze del mercato e le stime di Ubisoft indicano che entro due anni la base installata delle nuove console potrebbe addirittura raddoppiare rispetto a quella dell’attuale generazione in un periodo di pari durata. La collaborazione tra i diversi studi di Ubisoft ha consentito ai suoi team creativi di esseri pronti per questo momento cruciale, lanciando già quest’anno alcuni titoli di nuova generazione, come Watch Dogs e altri giochi che saranno annunciati nel corso dell’E3.
Commenta con Facebook