ViGaMus – Il primo Museo del Videogioco in Europa svelato all’IVDC 2010

Postato Nov 1 2010 - 12:00am da ITG

L’Italian Videogame Developers Conference (IVDC) 2010, che si terrà il 3 e 4 dicembre presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma, farà da palcoscenico alla presentazione di uno dei più ambiziosi progetti videoludici in Europa.

Il ViGaMus, acronimo di Video Games Museum,
sarà infatti il primo Museo espressamente dedicato al medium videoludico al di fuori del Giappone e degli Stati Uniti. La struttura, collocata vicino alla bellissima piazza Mazzini, al centro di Roma, sarà completata nel 2011.

“Il ViGaMus sarà il primo di numerosi progetti che vedranno lavorare a stretto contatto l’industria italiana dei videogiochi, il Governo e gli investitori privati per il perseguimento di un fine comune” ha spiegato Marco Accordi Rickards, Presidente di AIOMI e organizzatore e chairman dell’IVDC. “Il ViGaMus, costituendo un vero e proprio polo d’impresa, una fucina di abilità ed esperienze e un luogo di ispirazione per l’industria videoludica italiana, vuol mandare al mondo il messaggio che l’Italia è pronta all’innovazione e al business in quello che è al momento il settore dell’entertainment più florido in assoluto”.

Il ViGaMus, infatti, non permetterà esclusivamente di percorrere le origini della cultura videoludica globale, ma costituirà anche un’importante e unica vetrina per i trend attuali del settore, e darà voce al futuro del Videogioco attraverso esposizioni temporanee e seminari sulle direzioni che i videogiochi, anche dal punto di vista tecnologico, stanno imboccando.

Raoul Carbone, Presidente dell’Italian Videogame Developer association (IVD), la Filiera dei Produttori Italiani di Videogiochi in Assoknowledge/Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, ha dichiarato in proposito: “L’Italia sta diventando velocemente uno dei più grandi consumatori di prodotti videoludici in Europa, e si tratta di un trend che non dà segni di arresto nel prossimo futuro. Stiamo assistendo anche alla creazione di numerose società di sviluppo italiane e di nuove idee rdicali che, in molti modi, aiuteranno a percorrere i prossimi passi per questo settore industriale. Il ViGaMus rappresenta proprio dove si trova l’Italia ora e le sue ambizioni per il futuro. L’Italia sta cominciando a forgire il proprio marchio”.

La presentazione del ViGaMus che si terrà all’IVDC 2010 verrà fatta dal Project Leader Jason Della Rocca, che presenterà in esclusiva il primo video che illustra per esteso il progetto e i suoi sviluppi futuri. “Il progetto del ViGaMus è una chiara indicazione dell’ambizione dell’Italia all’interno dell’industria globale dei videogiochi” ha aggiunto Accordi Rickards, concludendo: “Abbiamo bisogno di buone e grandi idee affinché l’industria possa andare avanti, e progetti come quello del ViGaMus saranno in grado di fornire il necessario afflato ispiratore all’intero settore italiano”.

Commenta con Facebook