Xbox One e i Giochi Usati: Retroscena e Reazioni alla svolta epocale

Postato Giu 20 2013 - 12:00am da ITG

La svolta epocale di Microsoft sui giochi usati per Xbox One è qualcosa di cui si parlerà a lungo ma già ora possiamo darvi qualche retroscena e molte reazioni. Cominciamo dal dietro le quinte: stando ai bene informati Don Mattrick, capo della divisione Xbox, nonostante avesse fatto anche dichiarazioni molto forti (Non avete Internet? Compratevi Xbox 360!) sarebbe stato il promotore di questo cambiamento nonostante in molti all’interno dell’azienda fossero invece convinti di portare avanti le nuove filosofie su giochi usati e check on line ogni 24 ore.

Non sono poi mancate le reazioni: entusiasta per ovvie ragioni GameFly, l’azienda che negli USA si occupa di noleggio dei giochi che aveva visto potenzialmente ridursi il suo mercato solo a Playstation 4 e Wii-U se Microsoft non avesse cambiato le sue politiche. Lo stesso si può dire per GameStop che dopo la notizia sulla possibilità di utilizzare giochi usati senza limiti su Xbox One ha visto aumentare del 6% le sue azioni.
In controtendenza le dichiarazioni di Cliff Bleszinski, il creatore di Gears of War che già si era dichiarato molto favorevole alla nuova linea di Microsoft che ha dichiarato: “Con questa decisione molte sofware house chiuderanno e sempre più videogiochi arriveranno su PC e piattaforme mobili. Non solo: si punterà sempre di più sul multiplayer e sui DLC”.
E voi che ne pensate? Aspettiamo le vostre opinioni qui di seguito!

XBOX ONE
PRENOTAZIONE XBOX ONE SU AMAZON.IT

Commenta con Facebook