6 consigli per scegliere il perfetto Casinò per giocare da casa via internet.

Postato Lug 7 2018 - 8:20am da ITG

Si chiama gambling online e anche se pochi lo riconoscono con questo nome sempre più sono gli italiani a praticarlo: si tratta del gioco d’azzardo su internet, comprendente giochi di carte tradizionali, casino e scommesse sportive.

Secondo un rapporto sul gioco on line pubblicato dal Politecnico di Milano gli abitanti del Bel Paese hanno giocato nel solo 2017 ben 1,38 miliardi di euro in slot machine e scommesse sportive sul web, più della somma di quanto speso per cinema, teatro e stadio.

Recenti acquisizioni tra queste società dedite al gioco online hanno riacceso il focus sugli incredibili introiti registrati nei fatturati di queste ultime. Un mercato mondiale che solo nel 2016 valeva 44 miliardi di dollari e già nel 2022 dovrebbe salire a quasi 82, con un crescita annuale da PIL di un paese in via di sviluppo e superiore ai 10 punti percentuali.

La rivoluzione tech, il superamento del mobile sul desktop, una legislazione più permissiva e la novità delle criptovalute (benché ancora non applicate al settore del gioco on-line) sono alla base di questa febbre che si sta diffondendo. Per chi fosse in via di contagio e si stesse chiedendo come orientarsi in mezzo a tutte le possibili scelte di operatori del settore, ecco alcuni consigli che potrebbero rivelarsi utili.

Una fondamentale premessa

Prima di tutto, è fondamentale ricordare che il sito che si intende scegliere deve assolutamente essere presente in questa lista, altrimenti si tratta di un sito web illegale e che non può operare in Italia e quindi presso cui non esiste alcun supporto dello stato in caso di controversie.

Tutti i siti presenti nella lista hanno superato i test di AAMS – Sogei in quanto ad accreditamento tecnologico. Basti pensare, che uno dei tanti requisiti previsti, è quello di riversare ogni giocata svolta dall’utente sul sito del concessionario, all’istante, nei database di Sogei, ottenendo così un numero di ticket che viene certificato e accerta la giocata. Per intenderci, un bookmaker o sito di casino online che non avesse questo accreditamento, potrebbe dichiarare nulla una giocata e non pagare la vincita.

Con i siti web accreditati sul sito dell’Amministrazione Monopoli di Stato, questo non può avvenire. Per questo motivo è fondamentale, nella scelta di un sito di gioco on-line, prima di tutto, verificare la sua presenza in lista.

Passiamo ai consigli per decidere dove giocare on-line in modo sicuro e piacevole.

1. Recensioni e opinioni

Nonostante tutto l’avanzamento tecnologico in questo caso ripartiamo dalle basi del marketing con il suo strumento più efficace: il passa parola. Come per qualsiasi altra scelta da compiere tentiamo un confronto con chi riteniamo più esperto, andiamo a ricercare le esperienze degli altri utenti sui social o su forum dedicati, nel caso di evidenti problemi e malfunzionamenti sarà difficile non incappare in critiche negative. Attenzione però a non confondere l’unica nota stonato con il pensiero comune della maggior parte degli utenti.

2. Provare a contattare il servizio assistenza

Questo è un buon test per decidere se l’operatore è più o meno adatto. Durante una sessione di gioco possono accadere diversi tipi di problemi, da un banalissimo bug a un errore nella rendicontazione del credito residuo. Insomma, quando si tratta di gioco online, un’ottima assistenza è seconda solo a un idoneo livello di sicurezza. Possiamo contattare diversi operatori senza per forza iscrivere un regolare account, potremmo chiedere tutte le informazioni di cui necessitiamo e tenere anche questa come informazione per la nostra scelta finale.

3. Regolamenti, bonus e promozioni

Ogni grande operatore offre cospicui bonus per giocare nel proprio casino online, bonus offerti in base alla semplice iscrizione, percentuali sul primo deposito o bonus fedeltà acquisibili tramite un certo numero di puntate (e soldi scommessi). Si trovano offerte tra le più varie, ma da una complessiva analisi degli operatori di punta nel settore emerge come alcuni tra questi offrano un raddoppio del deposito con copertura fino a mille euro.

Bisogna però tenere in considerazione che alcune società bloccano la possibilità di ritirare credito quando vi è la presenza di soldi guadagnati tramite bonus, oppure casi in cui questo prelievo può avvenire solo in tempi molto lunghi. In ogni caso è sempre bene verificare sui regolamenti l’effettiva disponibilità del nostro denaro una volta depositato.

4. RNG e RTP, cosa sono?

La RNG, Random Number Generator, è una sorta di algoritmo in grado di riprodurre le condizioni del mischiamento del mazzo di carte (o del giro della pallina sulla ruota della roulette) del gioco dal vivo. Si tratta infatti di un sistema di calcolo che riesce a regolare le slot online, i tavoli da poker, i diversi giochi del casino, il tutto senza rispondere ad alcuna logica matematica che possa essere interpretata e quindi hackerata, né prevista o intercettata, priva di ogni possibilità di ripetitività schematica.

Questo sistema infatti viene validato dagli enti di verifica accreditati nominati dall’Amministrazione autonoma dei monopoli di stato (AAMS), Gaming Laboratories International (GLI), Technical System Testing (TST). Quindi Gli operatori creano il gioco, i monopoli di stato (almeno nel caso italiano) si occupano di regolamentarlo.

L’indicatore RTP, Return To Player, è la percentuale di vittoria che assicura un certo gioco. In pratica, per ogni singola slot, roulette o qualsivoglia gioco da casino, il sito che lo ospita deve anche riportarne l’indicatore RTP che generalmente si presenta come una percentuale intorno al 95%.

Immaginiamo di giocare a “Briscola on-line” e di scoprire che l’indicatore RTP è al 97,6%. Significa che l’operatore ha come margine di guadagno quel singolo 2,4%, in altre parole: se diversi giocatori punteranno 1000 euro l’operatore intascherà 24 euro e ne redistribuirà 976. Ma come? E a chi? Questo non è dato saperlo, potrebbe vincere uno al posto di tutti o la vittoria potrebbe spalmarsi equamente. Per questo, uno studio preventivo delle slot deve rispondere alla logica “più alta è la percentuale RTP più il gioco nel suo complesso paga”, ma guai a pensare che quei soldi andranno in automatico nelle nostre tasche.

5. Gioca gratis

Sì, gioca gratis, ma solo per provare. È una pratica molto comune quella di lasciare che un nuovo cliente, o possibile tale, prenda confidenza con i giochi a disposizione. Un esempio di spicco è la funzione Play for fun di SNAI, operatore italiano attivo sul mercato delle scommesse dal 1990, che in virtù di un casinò online dotato di una vasta scelta di giochi lascia che i futuri iscritti possano testarli ma senza scommettere soldi veri.

6. Trasparenza delle regole

Tutto deve essere alla luce del sole se non si vogliono correre rischi, infatti è molto semplice trovare i vari regolamenti sui rispettivi siti dei leader del settore. Ogni gioco deve essere spiegato e garantito, quando un qualsiasi elemento all’interno del sito risulta difficile da trovare probabilmente è perché non vi era l’intenzione di posizionarlo in bella mostra, questo non depone a favore.

In più, i Big oggi hanno aggiornato le loro pratiche per arginare fenomeni di gioco fuori controllo tramite sistemi di autotutela, autosospensione, sportelli di assistenza, test di autovalutazione, oltre che ad un upgrade in termini di phishing e sicurezza dei propri dati per cercare di garantire un’esperienza sicura.

Commenta con Facebook