Final Fantasy VII Remake: cosa sappiamo a pochi giorni dall’uscita del titolo

Postato Apr 6 2020 - 12:48pm da ITG

Dopo 5 anni dalla data di presentazione del gioco, mancano ormai pochi giorni all’uscita di Final Fantasy VII Remake, un titolo che farà impazzire tutti gli appassionati della serie. L’obiettivo di Square-Enix era chiaro fin dall’inizio, ricreare il mondo di Final Fantasy VII adattandolo alle console di gioco moderne.

Il gioco arriva proprio in un momento inusuale per le persone di tutto il mondo, inclusi gli italiani. L’emergenza coronavirus, infatti, ha causato limitazioni su vari servizi, tra cui rallentamento della velocità di caricamento delle piattaforme di streaming come Netflix, annullamento di alcune delle funzionalità di siti di gioco d’azzardo come https://www.netbet.it/blog/ e posticipo di eventi di eSport attesi.

Che cosa si troverà dentro Final Fantasy VII Remake?

Le caratteristiche del gioco, anche se mancano pochissimi giorni dalla data di rilascio, sono ancora parzialmente dubbie. Nonostante ciò, si ha la certezza che il titolo includerà tutto il mondo fantasy del capitolo VII, compresi gli spin-off. Data la vastità di Final Fantasy VII, gli sviluppatori hanno confermato che verranno rilasciate varie storie in modo frazionato, permettendo ai giocatori di accedere a dei contenuti scaricabili.

Secondo alcune fonti dovrebbe essere possibile acquistare una versione completa che permette di scaricare i contenuti aggiuntivi appena rilasciati completamente gratis. Coloro che decidono di acquistare la versione base del gioco, invece, è probabile che siano costretti a dover pagare di più per poter scaricare i contenuti successivi.

A prescindere dalle dinamiche commerciali, è evidente che gli sviluppatori hanno intenzione di approfondire la trama il più possibile, raccogliendo quanto più materiale all’interno di ogni parte del gioco. Secondo le dichiarazioni, ogni personaggio principale verrà ampiamente analizzato e saranno introdotti anche dei personaggi completamente nuovi come Roche, un motociclista misterioso che si può vedere in uno dei trailer di presentazione.

Allargare la trama di uno dei giochi più belli della storia non sarà stato certamente un compito facile, tuttavia l’innovazione è da sempre stata la chiave di successo di ogni titolo di Final Fantasy, per cui si può affermare quasi con certezza che anche questa volta sarà un successo.

Quali saranno le dinamiche di gioco?

Per quanto riguarda le dinamiche di gioco, pare che Square-Enix si sia focalizzata sulla personalizzazione. In campo si potranno trovare sempre tre personaggi contemporaneamente, tuttavia saranno i giocatori a scegliere quale personaggio controllare, ciascuno con le proprie abilità e tecniche uniche.

Anche in questo gioco sarà possibile sfoderare degli attacchi portentosi riempiendo la barra ATB, una caratteristica diffusa dei giochi Final Fantasy, che ritornerà in questo titolo con una grafica e un funzionamento migliorato.

Saranno disponibili due modalità di combattimento: classica e strategica. Nel primo caso, il giocatore non deve fare altro che scegliere le mosse e i nemici durante il suo turno, effettuando l’attacco in modo automatico. Nel secondo caso invece gli attacchi vengono eseguiti premendo ripetutamente i tasti, tuttavia, è presente una funzione per bloccare il tempo in modo da poter scegliere quale attacco effettuare senza troppa fretta.

Ricapitolando, il gioco sarà di certo qualcosa di epico e sarà difficile attendere ancora alcuni giorni per poterlo sfruttare al massimo.

Commenta con Facebook