Gioco del poker: qual è la giusta strategia?

Postato Feb 21 2019 - 9:16am da ITG

Il gioco del poker è molto popolare in Italia così come nel resto del mondo. E’ con la diffusione di internet e di piattaforme come www.nowbet.it, che il poker è diventato un gioco ancora più diffuso raccogliendo tra i suoi estimatori anche i più giovani. Chi si approccia a questo gioco per la prima volta, però, dovrebbe apprendere qualche strategia che sicuramente permetterebbe di migliorare le performance durante le partite, sia online che dal vivo.

La giusta strategia
Giocare a Poker Online significa dover trovare la strategia migliore, fatto fondamentale per determinare positivamente il risultato di una partita singola e di un intero torneo. Un giocatore esperto ovviamente non ha una sola strategia, ma anzi con le sue peculiarità di gioco è abile a cambiare strategia, adottandone diverse, in base a come si comportano i suoi avversari e all’andamento che la partita sta prendendo.

Vediamo quindi le strategie più comuni ed efficaci.

Il Bluff
Tra quelle più note c’è sicuramente la strategia del Bluff, che consiste nel mantenere un comportamento di gioco che fa credere all’avversario di avere in mano una combinazione vincente quando in realtà non si possiede nulla.

Si tratta ovviamente di una strategia complementare, utile a portare avanti una strategia principale e più complessa nel gioco del poker online e che varia in base a diversi fattori, come ad esempio l’andamento della partita.

I diversi passaggi di una partita
Un giocatore abile di Poker conosce bene e approfonditamente tutte le fasi della partita, con le conseguenti strategie da adottare. I passaggi di una partita a Poker online sono:

  • Pre-Flop
  • Buio
  • Controbuio
  • Flop
  • Turn
  • River

Al punto giusto del tavolo
Nel poker è molto importante, per poter meglio fare le proprie scelte strategiche nelle fasi del gioco, saper analizzare la propria posizione al tavolo rispetto al Dealer (ovvero quello che fa il mazzo e distribuisce le carte).

Svantaggioso è giocare per primi – in quella posizione che viene chiamata Under the Gun – perché in questo modo tutti i vostri avversari possono valutare e decidere considerando la vostra tattica di gioco.

È l’ultimo ad avere più vantaggio, un vantaggio che però bisogna saper sfruttare bene. Infatti guardando il comportamento dei nostri avversari abbiamo la possibilità di raccogliere tutte le informazioni che ci servono per capire le carte che possiedono e la loro “forza” effettiva.

Gestire le chips
Importante nel successo del Poker è anche l’abilità nell’amministrazione e nella gestione delle chips, in modo da avere sempre e in ogni fase la giusta quantità utile a proseguire nella partita senza affanni vari.

Quindi è importante saper gestire bene il Bankroll, e questo vale per tutti i giocatori di Poker, i quali tra l’altro devono essere abili a capire qual è il momento giusto per andarsene All-In, evitando di perdere tutto quello che possiedono.

Le Mani
Altro elemento utile che consente di divenire giocatori esperti nel Poker è tenere uno storico delle mani e delle partite giocate, sapendo cogliere tutti i frutti dai propri errori, imparando da loro.

Un altro ottimo modo per imparare è guardare le partite di giocatori più esperti e seguire consigli e suggerimenti che vi danno. Solo così riuscirete a diventare ogni volta più bravi.

Commenta con Facebook