Altro Attacco Zombie in Florida: La Versione Ufficiale parla di un Mix di Droghe

Postato Giu 23 2012 - 12:00am da ITG

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato di 3 casi di cannibalismo negli USA accaduti nel giro di poco tempo con tanto di intervento ufficiale delle autorità. Adesso dagli USA arriva la notizia di un altro attacco zombie, ovvero con un uomo intento a mangiare un altro essere umano. Charles Baker, 26 anni, è entrato in azione a Palmetto, in Florida. Recatosi nella casa dell’ex compagna per fare visita ai figli, Baker, ha iniziato ad urlare e a spaccare alcuni mobili in preda ad un impeto di rabbia, quindi si è tolto i vestiti e ha mangiato il braccio di un altro uomo, Jeffrey Blake, che vive nell’abitazione.

La versione ufficiale del caso afferma che le azioni di Baker sono legati all’utilizzo di un nuovo devastante mix di droghe chiamato “sali da bagno”. La sostanza, molto facile da trovare dagli spacciatori di strada, è il risultato un mix di cocaina, Lsd, ecstasy e metanfetamina, e farebbe scattare l’impulso irrefrenabile di mangiare carne umana. Quando sono arrivati gli agenti d polizia, Baker continuava a urlare ed era molto agitato. Le forze dell’ordine sono quindi intervenute con diverse scosse di taser: ci sono voluti vari tentativi prima che l’uomo “zombie” crollasse al suolo. Ma non solo. Per fermare gli urli del ragazzo, che inveiva contro gli agenti minacciandoli di volerli mangiare, i poliziotti hanno dovuto mettergli un bavaglio anti-morsi. Baker è stato prima trasportato in ospedale e poi in cella.
Speriamo comunque di non trovarci da un momento all’altro catapultati in un videogame o in un film di Resident Evil: a noi gli zombie piacciono soltanto sul piccolo o sul grande schermo, non dal vivo…
Commenta con Facebook