Batterie Ricaricabili Eneloop di Panasonic: nostro test promuove scelta di risparmio e per l’ambiente

Postato Ago 1 2014 - 2:50pm da ITG

Salvaguardia dell’ambiente, risparmio e praticità. Sono questi i punti forti della linea di batterie ricaricabili di Panasonic Eneloop che abbiamo avuto modo di testare su alcune delle periferiche più usati dai videogiocatori ovvero i pad wireless di Xbox 360 ed Xbox One ed i controller WiiMote funzionanti sia su Wii che su Wii-U.

Perchè salvaguardia dell’ambiente? Perchè le batterie ricaricabili non sono usa e getta, si possono utilizzare un numero veramente elevato di volte ed in nessun modo così andiamo ad impattare sull’ambiente se non dopo anni ed anni di utilizzo. Inoltre eneloop viene precaricata con energia solare utilizzando il sistema di certificazione Green Power.

Perchè risparmio? Perchè le batterie Ricaricabili Eneloop hanno prezzi che vanno dai 10 euro (le plus) ai 19 euro (le pro), un prezzo veramente ridotto viste le volte che potremo utilizzarle.

Praticità? Perchè rispetto alle “normali” batterie ricaricabili hanno una capacità di ricarica che si mantiene quasi inalterata. Un esempio? Le Eneloop Pro dopo un anno e svariate ricariche, hanno una capacità pari all’85% della carica iniziale e circa il 70% del livello di energia anche dopo cinque anni. E pensate che Panasonic garantisce fino a 2.100 cicli di ricarica per le sue pile.

image

Inoltre le pile eneloop possono essere utilizzate immediatamente dopo l’acquisto o dopo averla tenute inutilizzate per lungo tempo, offrendo prestazioni elevate simili a quelle di una batteria usa e getta. eneloop può essere ricaricata tranquillamente anche dopo un parziale scaricamento, senza preoccuparsi dell’effetto memoria.

Come se non bastassse, eneloop offre eccellenti prestazioni a 0ºC e può essere utilizzata anche a temperature fino a -20ºC, rappresentando la scelta ideale anche per attività all’aperto e di tipo “estremo”.

maxresdefault

Veniamo quindi alla prova sul campo: abbiamo testato Eneloop Pro e Standard rispettivamente su un controller Xbox One e su un Wiimote collegato a Wii-U. Entrambi i set di batteria hanno dimostrato di essere pronti all’utilizzo senza bisogno di una ricarica iniziale ed entrambi hanno superato la durata delle 10 ore. Le pro addirittura si sono più avvicinate alle 15 ore di durata.

Subito dopo le abbiamo messe a ricaricare nel caricabatterie delle Pro e abbiamo potuto appurare la conclusione del rapidissimo processo di ricarica grazie all’indicatore presente in ogni pila. Insomma, se avete pad, telecomandi ed altri prodotti tecnologici funzionanti ancora con batterie, la scelta di Eneloop è sicuramente da consigliare senza esitazioni. Il vostro portafoglio e l’ambiente vi ringrazieranno sentitamente per una scelta oculata ed intelligente.

Commenta con Facebook