Bimbo di 8 anni uccide la nonna con pistola lasciata incostudita e la colpa è di Grand Theft Auto!

Postato Ago 26 2013 - 12:00am da ITG

Verrebbe quasi da ridere se non ci fosse da piangere. Televideo Rai come Rai News danno la notizia che un bimbo di 8 anni ha ucciso la nonna novantenne in Louisiana (Stati Uniti) con una pistola lasciata incostudita e sapete qual’è il titolo? Eccolo: “Bimbo di 8 anni gioca a videogame violento e poi uccide la nonna”. Non solo la Rai fa questo ma anche le autorità locali dicono che “gli investigatori hanno accertato che pochi minuti prima dell’uccisione della nonna, il bambino stava giocando alla Playstation a Grand Theft Auto IV, un popolare videogame che negli Stati Uniti è sconsigliato ai minori di 17 anni“.

Avete capito bene, nessun riferimento al fatto che un bimbo di 8 anni potesse avere a disposizione una pistola! Avete letto bene, 8 anni!!! Ma la colpa è dei videogiochi violenti, a cominciare da Grand Theft Auto! Che ci sia una pistola in casa, CARICA E PRONTA ALL’USO, non è affatto un problema. La società sta cadendo negli abissi per colpa dei videogiochi, ricordatevelo!!!
AGGIORNAMENTO: ANCHE TGCOM24 UTILIZZA LE STESSE MODALITA’ DI RAINEWS PER DARE LA NOTIZIA. COME DIREBBE SORA LELLA… ANNAMO BBBENE! (Grazie per la segnalazione a Stefano Samarco)
Commenta con Facebook