Darksiders 2 Recensione Nintendo Wii-U

Postato Gen 23 2013 - 12:00am da ITG

Darksiders 2 è disponibile su Amazon.it al prezzo più basso del Web in tutte le versioni, compresa quella per Nintendo Wii-U, ordinandolo lo riceverete direttamente a casa vostra senza pagare nulla per la spedizione: cliccare per credere!

L’uscita di Darksiders avvenne quasi nella totale indifferenza, nonostante il battage pubblicitario che aveva accompagnato il titolo nella sua fase di sviluppo. Molto probabilmente ciò fu dovuto alla sovrapproduzione di titoli simili che non aiutarono certo il titolo Vigil Games a mettersi in mostra. Una volta però che critica e pubblico ebbero modo di giocare il titolo, le sorti di Darksiders mutarono radicalmente, al punto di essere considerato uno dei migliori titolo del 2010.

Forti di questa consapevolezza, i ragazzi di Vigil Games si sono messi subito al lavoro per sfornare un degno seguito ed eccoci appunto a parlarvi di Darksiders 2 approdato anche su Nintendo Wii-U nella line-up iniziale al day one e probabilmente ultima produzione firmata THQ…

Protagonista questa volta è il secondo guerriero dell’Apocalisse: Morte
, il quale viene informato della condotta di suo fratello Guerra dall’Arso Consiglio, senza tuttavia credere sul serio che questi sia stato capace di rompere il sigillo e determinare così la distruzione della razza umana. Morte si mette dunque in viaggio, intenzionato ad attraversare i pericolosi territori che si frappongono tra Inferno e Paradiso, con l’obiettivo di scagionare Guerra e scoprire chi è il vero responsabile di un’Apocalisse che non doveva verificarsi.

La struttura di gioco resta praticamente invariata e tali restano quindi anche le fonti di ispirazione: God of War e Prince of Persia. Dal primo sono stati ripresi i combattimenti, portati avanti a suon di combo devastanti, in cui sarà possibile anche usare più di un’arma alla volta per aumentare la propria letalità.

Da Prince of Persia invece gli sviluppatori si sono ispirati per le fasi esplorative, in cui dovrete scalare pareti, saltare da un muro all’altro e da una trave all’altra con prontezza di riflessi, ma il tutto nei soli punti consentiti dal titolo, proprio come accadeva nel titolo Ubisoft, insomma.

Tornano anche gli enigmi, che, soprattutto nella seconda metà del gioco, si fanno veramente ostici e situati in ambienti enormi: questa caratteristica rende il titolo adatto ai giocatori più navigati e rischia di scoraggiare quelli più in erba che potrebbero trovarsi in situazioni davvero frustranti.

Anche i combattimenti si sono fatti leggermente più duri, mentre altalenanti risultano gli scontri coi boss: alcuni richiedono di utilizzare tattiche precise e vi metteranno alla prova mentre altri saranno da buttar giù a forza di combo senza troppi problemi.

Ottimo il comparto video, non tanto per la potenza tecnica del motore (che su Wii-U migliora in fatto di pulizia grafica ma soffre di qualche calo nel frame-rate), quanto piuttosto per la bravura di Joe Madureira, che ci regala ancora una volta un character design degno di un vero maestro, con personaggi bellissimi da vedere ed ambienti maestosi pieni d’atmosfera. A questo fa da contraltare un motore grafico povero a livello di dettagli e che soffre di alcuni bug minori, come la scarsa aderenza in alcuni frangenti del protagonista al suolo. Ottimo il sonoro, con un doppiaggio italiano generalmente convincente ma che non sempre sembra enfatizzare al meglio i dialoghi, mentre la colonna sonora è strepitosa, con svariati pezzi di grandissima atmosfera.

IN CONCLUSIONE
Senza usare mezzi termini, Vigil Games fa di nuovo centro con Darksiders 2. Certo, ancora una volta il titolo non fa nulla per ritagliarsi una propria originalità e come il predecessore si ispira fortemente ad alcuni grandi classici, ma anche questa volta il tutto funziona alla grande, grazie anche all’ottimo lavoro svolto da Joe Madureira. Sale decisamente il livello di difficoltà, soprattutto in fase enigmistica, al punto tale che qualche utente poco esperto potrebbe trovare alcune sezioni piuttosto frustranti. La versione per Wii-U, oltre a sfruttare ottimamente le features del gamepad (dove potrete giocarlo in toto senza vorrete senza mai accendere la TV oppure utilizzarlo per tutte le possibilità di gioco solitamente proposte nei menù di pausa), propone inclusi tutti i DLC usciti su Playstation 3 e Xbox 360 senza alcuna spesa aggiuntiva.

GLAMOUR 9
GRAFICA 8
SONORO 9.5
GAMEPLAY 9
LONGEVITA’ 9.5
TOTALE 9

Commenta con Facebook