Dead Space 4 tagliato per le basse vendite del terzo? EA dice che…

Postato Mar 5 2013 - 12:00am da ITG
Avrebbero dell’incredibile i rumors provenienti da una fonte anonima ma affidabile della rivista VideoGamer; vediamo di cosa si tratta:
Dead Space 4 era già in fase di pre-produzione presso gli studi Visceral Games, con un piccolo team preso dai Visceral Montreal incaricato di sviluppare prototipi e abbozzi per il gioco, e collaborare alle idee per la trama. Tuttavia, il progetto è stato cancellato dopo che Dead Space 3 non è riuscito a soddisfare le aspettative di vendita. La nostra fonte sostiene che lo scorso mese i dirigenti di Electronic Arts hanno visitato Visceral Montreal per informarli che il progetto era stato terminato e per annunciare i dettagli della ristrutturazione della software house”.

Parole piuttosto chiare: Dead Space 4 non vedrà luce e questa “ristrutturazione” avrebbe portato direttamente alla chiusura di Visceral Montreal. Pare inoltre che anche il terzo capitolo Dead Space 3, fosse a rischio cancellazione e sarebbe uscito nei negozi in seguito a tagli necessari per rientrare nel budget imposto dal publisher. L’idea di EA di cercare di conquistare una fetta di pubblico più ampio non ha avuto a quanto pare un buon esito portando ad un gioco con un gameplay più action che survival-horror (come già capitato con Resident Evil 6) che non ha convinto gli amanti della saga.
Tuttavia l’ultimo aggiornamento in merito lo fornisce la stessa EA infastidita da queste voci. Ecco cosa si legge in un comunicato della società statunitense: “Sebbene non siano ancora stati annunciati i risultati di vendita di Dead Space 3, siamo orgogliosi del gioco e il franchise resta una IP importante per EA”. Chiaramente, in futuro vedremo se la fonte vedrà confermate le proprie informazioni. Per adesso non abbiamo nessuna certezza se non quella che Electronic Arts non poteva far altro che difendere il proprio “figlio” ma neppure smentendo del tutto la cancellazione. Del resto: ogni scarrafone, anche se necromorfo, è bello a mamma soja.

Gabriele Eltrudis
Commenta con Facebook

1 Commento Unisciti alla discussione!