Intervista Esclusiva con Loris Iezzi, Vincitore della PES League 2011

Postato Lug 6 2011 - 12:00am da ITG

Ciao Loris, vuoi raccontarci l’esperienza che ti ha visto vincitore nella PES League 2011?
Certamente! Quando è uscito Pes 2011 ho visto subito che il gioco poteva farmi ottenere ottimi risultati,sopratutto quando ho notato che come giusto che sia, i giocatori con palla al piede non corrono piu dei difensori!

Limitando cosi molto quelli che non fanno altro che correre dritti sulle fascie,un gioco dove comunque il piu’ forte perlomeno ha il dominio del campo…… il 5 dicembre c’è stato il primo torneo pesleague della stagione,e sn partito subito alla grande,vincendo anche con una discreta facilità..benomale x tutto il campionato ”apertura” mi sn sempre ripetuto,vincendo 8 tornei piu vari piazzamenti,arrivando 1′ nel ranking apertura.

Purtroppo ad aprile quando è cominciato il ”clausura” è uscita anche la patch con il mercato di gennaio e sopratutto con varie modifiche nel gameplay che casualmente hanno praticamente rovinato il mio modo di giocare,tramite un mix di cambiamenti su passaggi,stop e movimenti tattici,che insieme all’aumentare del livello generale dei player mi hanno portato in una crisi totale,vincendo 1 solo torneo(”open” quindi nn valido x la classifica)+un 3′ posto a firenze….praticamente ho passato tutto il clausura ha cercare di recuperare il gioco perduto……arrivando cosi alle finali nazionali,dove ho fatto l’ultimo tentativo con la spagna durante i gironi,tentativo fallito,cosi ho deciso di giocarmi il torneo con la squadra che ho usato quasi sempre,ovvero l’argentina,sapendo che cmq il gioco dell’apertura nn l’avrei recuperato,ma che me la sarei giocata con tutti,e che quindi se finalizzavo bene le mie occasioni,con un po di fortuna,potevo vincere……e cosi è stato U.U

Questa prestigiosa vittoria ti apre le porte ai mondiali di PES League del prossimo agosto durante il Gamescom di Colonia. Come ti preparerai all’importante evento?
Devo ancora informarmi bene sul regolamento,gira voce,anche se non ne sono sicuro,che si giochi senza patch,e sarebbe tanta roba…..perche penso che in quel caso potrei davvero provare a vincere….se fosse cosi credo di obbligare i miei compagni di allenamento a resettare il gioco!

Se invece si utilizzerà il gioco totalmente aggiornato,beh mi toccherà allenarmi piu di quanto nn abbia mai fatto..perche vorrà dire che mi giocherò anche le finali mondiali nella stessa maniera in cui mi sn giocato le finali nazionali,a meno che nn mi faccia venire qualche idea….

Hai giocato la finale del torneo con l’Argentina mentre solitamente abbiamo notato che quasi tutti utilizzano il Real Madrid nei tornei. E’ la tua scelta abituale l’Argentina e perchè?
Sin dall’inizio ho utilizzato l’argentina xche vedevo che alla fine se eri bravo si potevano fare ottimi passaggi anche con giocatori diversi da Iniesta e co., e quindi ho ritenuto che per il mio gioco avere giocatori di profondità bravi nell’accelerazione che davano modo di concretizzare meglio i passaggi filtranti sarebbe stato l’ideale….e l’ideale era l’argentina….una scelta azzeccata direi 🙂

Quali sono state le tue altre esperienze in tornei di PES?
questa è stata la mia quarta stagione,ho cominciato a fare tornei di alto livello a pes,con pes2008, ottenendo vari piazzamenti,e qualificandomi subito alle finali nazionali,dove però l’inesperienza nn mi fece arrivare in finale,perche persi in semifinale con legend,facendomi pareggiare al 90simo per poi perdere ai rigori….a pes 2009 ci fu il cambio di consolle, li ho fatto la mia prima stagione da protagonista, vincendo molto, oltre a fare anche molti podi, purtroppo persi il ranking nonostante eravamo primi a pari punti, finali nazionali perse nuovamente in semifinale,contro un gran kerobba,anche se li fui un po penalizzato dal fatto che giocammo la partita su un tv da 40pollici, quando tutta la stagione si era fatta su tv piccoli da massimo 30,e questo influiva molto sulla velocità del gioco…pes2010 qualche vittoria,perso le finali nazionali agli ottavi,stagione abbastanza opaca…il gioco nn faceva per me…

Che consigli dai ai giocatori di PES che vogliono diventare giocatori “pro”?
Bisogna fare molti tornei,migliorandosi torneo dopo torneo, sia a livello tecnico sia per esperienza cercando di nn ripetere sempre gli stessi errori,ricordandosi cmq che è solo un gioco….

Sei rintracciabile on line per sfide con i nostri lettori?
Chi vuole giocare con me dovrà farsi qualche torneo offline,perche non avendo internet a casa,ovviamente nn posso giocare online

E da PES 2012 tu che ti aspetti?
A me il gioco di quest’anno non è dispiaciuto,c’è da migliorare 2 cose che lo renderebbero perfetto:
1′ inserire interventi sicuri con la ”X” per i difensori,che impadiscano al pallone sia durante i passaggi che durante i dribling,di passare a 1mm dal loro piede senza che se ne accorgano….
2′ reinserire il tiro r2 di precisione cosi che chi domina la partita vinca senza essere costretto a segnare o sottoporta,o con gol casuali…..sempre SE segna,capita spesso che alla fine quello che subisce fa 1 tiro 1 gol vince la partita immeritatamente….

Grazie Loris ed in Bocca al Lupo per il Gamescom!

Commenta con Facebook