Little Witch Academia: Chamber of Time – La Recensione per PS4 e PC

Postato Mag 16 2018 - 11:44am da ITG

Se amate gli anime e siete abbonati a Netflix, probabilmente conoscete bene Little Witch Academia, disponibile sul servizio di video streaming con due serie. Magia, amicizia, avventura e mistero sono gli ingredienti di una serie pensate soprattutto per il pubblico femminile ma non solo ovviamente.

Il videogame disponibile per Playstation 4 (la versione da noi testata) e PC esclusivamente in digitale ci vede nei panni di Akko che si iscrive all’Accademia Luna Nuova. Il suo obiettivo è diventare una grande maga ed aiutare le persone anche se la simpatica ragazza è tutt’altro che portata per la magia con tutte le conseguenze che tale aspetto può portare sia nella serie che nel videogame.

Little Witch Academia: Chamber of Time (qui tutte le recensioni italiane) vede dunque Akko e le sue amiche collaborare come una squadra, esplorando sotterranei, lanciando incantesimi magici e usando la stregoneria per scoprire le sette meraviglie e risolvere il misterioso paradosso che ha intrappolato la scuola in un loop temporale.

Gli elementi GDR ed il gameplay stile picchiaduro a scorrimento orizzontale consentiranno agli appassionati di aumentare il livello dei propri personaggi e trovare alcuni elementi per migliorare le abilità, mentre esploreranno la Luna Nova Magical Academy risolvendo ogni enigma. Inoltre, sarà possibile vivere il gioco in compagnia degli amici, sia offline che online.

Nell’insieme l’esperienza interattiva è su livelli discreti visto che pur essendo piuttosto semplificato il modello di combattimento, riesce comunque a farsi apprezzare soprattutto se giocato in compagnia. La longevità del titolo pure è assolutamente di buon livello così come la componente sonora ed il contorno narrativo capace di appassionare i fan della serie ma lasciarsi apprezzare anche da chi non aveva mai visto la serie come chi vi sta scrivendo questa recensione.

Tutto bello, bellissimo e meraviglioso dunque? Purtroppo no visto che da una parte il level design risulta essere decisamente piatto mentre sarebbe stato apprezzabile qualche variazione sul tema in più. Inoltre, se escludiamo le cut scene ovviamente di pregevole livello, la realizzazione tecnico/grafica pecca in qualche aspetto in particolare su alcune animazioni e su un frame rate non particolarmente stabile.

IN CONCLUSIONE
Little Witch Academia: Chamber of Time è la piacevole trasposizione di un simpatico anime trasmesso da Netflix. Per renderlo interattivo si è scelta una particolare formula ludica che mescola i picchiaduro ai giochi di ruolo. Formula decisamente apprezzabile anche per quanto riguarda l’alta longevità proposta dall’esperienza di gioco. Qualcosa di meglio si poteva fare per la realizzazione tecnica ma nell’insieme la produzione si merita una valutazione più che discreta. Se poi avete ancora o meno il dubbio se possa essere un videogioco che faccia al caso vostro, vi segnaliamo che è già disponibile una demo gratuita sul Playstation Store.

VOTO: 7.5

Commenta con Facebook