Absolute Drift Zen Edition è arrivato anche su Nintendo Switch e noi siamo pronti al recensire il titolo di Funselektor Labs. Ecco la nostra recensione!

A distanza di circa 5 anni dall’uscita del titolo originale su PC, dunque il videogame torna in questa nuova zen edition per la console ibrida della grande N. Nel mezzo la software house ha pure realizzato il piacevolissimo Art of Rally e vi diciamo subito che la tipologia di interazione proposta non è che cambi particolarmente.

Di base Absolute Drift può essere considerato un racing con un modello di guida molto simulativo sul fronte della fisica, realizzato con un stile grafico retrò minimale. Ma in realtà è molto di più e ve lo cerchiamo di spiegare nei prossimi paragrafi.

Giocabile sia con i Joycon che con un Pro Controller Nintendo AD rende disponibili 6 vetture, 3 modalità di gioco (variazioni sul tema visto che alla fine quello che conta è driftare senza far urtare l’auto) e 5 aree dove tirare fuori il meglio di noi in fatto di derapate. Come scritto appena sopra, se pur il gioco possa far pensare ad un titolo arcade, in realtà il sistema di controllo è molto inerziale costringendoci a prendere le curve con netto anticipo e dunque dosando con il giusto equilibrio i tasti di acceleratore, freno e freno a mano.


La proposta non è certo parificabile ai simulatori 3D ma ci siamo davvero divertiti per ore nel giocarci e provare le differenze che si provano alla guida di mezzi differenti e a seconda dei tracciati. Da un punto di vista grafico, abbiamo apprezzato la cura e lo stile molto ricercati per proporci qualcosa di certamente minimale ma pure molto elegante. Insomma, è un bel vedere Absolute Drift se pur sia palese che il gioco non richieda grandi risorse hardware neppure su Switch.

Oltretutto la colonna sonora è meravigliosa proponendoci una soundtrack “ambient – elettronica” che si sposa benissimo sia con la proposta interattiva che con quella grafica per una coerenza stilistica davvero apprezzabile.

Absolute Drift Zen Edition Recensione –  IN CONCLUSIONE
Se amate “l’arte del rally” e della derapata, la Zen Edition di Absolute Drift su Nintendo Switch vi farà passare tantissime ore divertenti in sua compagnia. E l’aspetto visivo, se pur minimale è davvero curatissimo e valorizzato dalla splendida colonna sonora elettronica. Fateci più di un pensierino anche perché costa soltanto poco più di 10 euro sul Nintendo Shop.

VOTO: 8