È il momento di distruggere il sistema- l’epica conclusione di Black Ops Cold War Zombi, un terremoto di cambiamenti a Verdansk, e lo scontro finale tra Adler e Stitch. Questo e altro nella Stagione 6. In più, l’Infestazione si nasconde nell’ombra.

Ora che le analisi forensiche contraddicono il rapporto dal campo di Adler riguardo alla missione per recuperare il satellite caduto in Algeria, e con un’operazione di lavaggio del cervello su larga scala in corso per recuperare la stazione d’ascolto Echelon, Hudson è arrivato a una conclusione impensabile: Adler è stato compromesso dopo essere stato catturato da Stitch.

Con Adler fuori gioco, Woods e un team di operatori scelti gli danno la caccia per riportarlo a casa, dove Alex Mason usa la sua esperienza col Programma dei Numeri per eliminare il controllo Stitch sul loro amico e collega.

Durante l’interrogatorio di Adler, la sua compromissione è risultata chiara, la sua ossessione nel dare la caccia a Perseus gli ha permesso di combattere almeno in parte il lavaggio del cervello da parte di Stitch.

Nel suo disperato e sconvolto stato mentale, Adler ha compiuto azioni non autorizzate, in un tentativo disperato di rovinare il piano di Perseus…

Mentre delle cariche sismiche vengono attivate all’interno di bunker risalenti alla Seconda guerra mondiale contenenti bombe tedesche disinnescate, il palcoscenico è pronto per lo scontro finale.

Tutto questo, assieme all’epica conclusione di Black Ops Cold War Zombi in “Rinnegato”, arriverà con la Stagione 6 di Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone, in arrivo l’8 ottobre in seguito agli aggiornamento di Black Ops Cold War alle 6:00 CEST del 6 ottobre, e di Warzone alle 6:00 CEST del 7 ottobre.