In queste settimane tutta l’attenzione è catalizzata dalla Coppa del Mondo. Le 32 Nazionali si stanno dando battaglia in Brasile per la conquista del titolo Mondiale. Ma anche nel Mondiale dei videogames c’è grande lotta per ottenere titoli e riconoscimenti, utili per accaparrarsi il seguito dei numerosi fan delle console. Jeuxvideo.com (sito internet molto seguito e incentrato sui videogames) ha proposto i primi riconoscimenti. La nuova versione di Pro Evolution Soccer ha ottenuto la nomination come migliore sorpresa assoluta. L’evoluzione 2015 di PES (grazie al Fox Engine) è stata ritenuta in grado di competere con Fifa15. La stesso portale francese, presente all’E3 2014 (evento tenutosi a Los Angeles), ha nello stesso tempo designato il videogioco dell’EA Sports come miglior titolo sportivo. Vedremo tra qualche mese come si orienteranno i gusti degli appassionati.

Stando alle prime indiscrezioni ed ai premi che sono riusciti ad ottenere, sarà difficile scegliere tra i due celebrati videogames. Al momento se dovessimo dare delle quote, un po’ come fanno i bookmakers per i grandi avvenimenti sportivi, daremmo come favorito Fifa 15, con PES 2015 pronto a togliergli scettro e corona. Un po’ come accade adesso, quando, puntando sui Mondiali, ci si trova a dover scegliere tra il Brasile grande favorito per divenire Hexacampeao e l’Argentina di Leo Messi che vuole entrare definitivamente nell’Olimpo del calcio. Scegliere appare francamente complicato!

Per via del vostro spirito patriottico, non puntereste magari né sul Brasile né sull’Argentina, preferendo l’Italia. Molto divertenti sono state le parole di Sirigu rispetto all’argomento videogames. Il portiere, originario di Nuoro, ha chiuso la sua conferenza stampa con un siparietto sulle sfide virtuali nel ritiro di Mangaratiba. Il portiere del Paris Saint-Germain ha dichiarato di essere il migliore (insieme a Thiago Motta) nei giochi di guerra. Immaginiamo che i due francesi si sfidino nella popolare serie di Call of Duty. Mentre per quel che riguarda i videogiochi dedicati al calcio, sono Cerci, Verratti, Immobile ed Insigne a fare la voce grossa. Chiusura dedicata a De Rossi e Perin: i due passano il loro tempo libero sfidandosi sotto canestro. Probabile che il gioco in cui il genoano e il romanista amano confrontarsi sia NBA 2K14. Un modo simpatico per distendersi, fare gruppo ed attendere la prossima partita contro la Costa Rica. Match fondamentale per gli Azzurri, in quanto una vittoria potrebbe consegnare già con una giornata d’anticipo il pass per la fase ad eliminazione diretta e concedere qualche ora in più per passare del tempo davanti alla console.