La questione Ibrahimovic contro Fifa 21 si allarga. EA Sports ha affermato, pur non citando il giocatore del Milan, di avere l’accordo globale con FifPro per l’immagine dei singoli giocatori.

Subito risponde il procuratore del giocatore Mino Raiola che afferma che i diritti di immagini di Ibra non sono a disposizione di FifPro e neppure del Milan. Questa battaglia potrebbe avere ripercussioni importanti per TUTTI i videogiochi di calcio. Ascoltate subito l’audio notizia.