Kill It With Fire Recensione PC

Postato Ago 12 2020 - 2:21pm da ITG
Kill It With Fire

Premessa importante: chi sta scrivendo questa recensione cerca di rispettare qualsiasi forma di vita, anche la più piccola, insetti compresi. Non si sognerebbe mai nella vita di schiacciare un “bellissimo” ragno. Ma questo è un videogame, i ragni qui presenti sono soltanto un piccolo mucchio di pixel e come capita per qualsiasi altro videogame “action” nessuno si fa male davvero!

Premesso ciò, veniamo dunque a Kill It With Fire, videogame di Casey Donnellan Games LLC e TinyBuild attualmente disponibile su PC Steam in cui sostanzialmente c’è solo da fare una cosa: uccidere ragni.

Nei panni di un disinfestatore autorizzato, dovremo sconfiggere i ragni approfittando della loro unica debolezza: il FUOCO. O i proiettili. O le esplosioni, lanciandogli contro stelle ninja, soffocandoli con degli oggetti... o con qualsiasi altra cosa.

Questo, però, non significa che sarà un compito facile: per uccidere i ragni dobbiamo prima trovarli ed abbiamo a disposizione la più moderna tecnologia di tracciamento degli aracnidi per individuarne la posizione  cercando tra centinaia di potenziali nascondigli.

La progressione dei livelli di Kill it With Fire è decisamente ben congegnata. I primi momenti di gioco si rilevano essere poco più di un tutorial ma poi la difficoltà cresce sempre di più con aracnidi sempre più intelligenti, differenziati e numerosi. Da segnalare anche come per ogni schema siano presenti obiettivi primari e secondari: questi ultimi a volte rendono il completamento più difficile ma anche più soddisfacente, oltre a darci crediti extra per il potenziamento del nostro arsenale anti ragni.

L’esperienza di gioco, completabile nell’insieme in circa 4 ore, è caratterizzata dall’interazione degli oggetti che richiedeva una fisica adeguata, non particolarmente realistica ma comunque coerente nel suo funzionamento. Si tratta indubbiamente dell’aspetto più riuscito sotto il profilo tecnico visto che la qualità delle texture è piuttosto bassa e lontana, molto lontana dalle produzioni di alto livello. L’audio è davvero minimale con totale assenza di qualsiasi dialogo. Per quanto riguarda tutte le scritte di gioco invece, teniamo a sottolineare come Kill It With Fire sia stato completamente localizzato in italiano.

IN CONCLUSIONE
A poco più di 10 euro su Steam, Kill It With Fire ci regala una manciata di ore di divertimento “old style” in uno shooter in prima persona che prende di mira i ragni. Niente di trascendentale ma magari in attesa dei titoloni di fine estate ed inizio autunno potrebbe fare al caso vostro. I “nemici” dei ragni nel mondo reale sappiano una cosa: senza di loro questo pianeta per noi essere umani sarebbe invivibile. Senza di loro, la Terra sarebbe infestata di mosche, moscerini, zanzare, pappataci, scarafaggi, moscerini, pulci e cimici. Quindi… W i Ragni!

VOTO: 6.5