One Piece Grand Cruise – La Recensione per Playstation VR

Postato Mag 30 2018 - 1:08pm da ITG

Alla lunga lista di titoli che Bandai Namco ha realizzato per One Piece, indubbiamente uno dei manga / anime più amati degli ultimi anni, da qualche giorno si è aggiunto One Piece Grand Cruise. La prima particolarità del titolo è che si tratta del debutto della serie in realtà virtuale visto che Grand Cruise è infatti disponibile in esclusiva per Playstation VR ad un prezzo piuttosto ridotto: sul Playstation Store infatti è scaricabile con la modica cifra di 9.99 euro.

Una ragione per questo prezzo così ridotto comunque c’è. A tutti gli effetti infatti One Piece Grand Cruise più che un videogame vero e proprio può considerarsi un’esperienza in realtà virtuale, magari da mostrare ai vostri amici fan della serie come voi. Quanto proposto infatti dal software sono due mini giochi dalla durata di circa 10 minuti. C’è da dire che rigiocandoli si può accedere a contenuti aggiuntivi ma la “polpa” ludica rimane la stessa.

Veniamo dunque ad una disamina dei due minigiochi presenti. In Scontro Navale con la Marina ci troveremo a battagliare a colpi di cannonate con altri mezzi navali. Il nostro compito sarà stoppare i colpi della marina con l’artiglieria a nostra disposizione per un’esperienza ludica piuttosto basica ma comunque piacevole per qualche minuto.

In Scontro con il Kraken invece due mini squadre a bordo della stessa nave protagonista del manga si sfideranno a chi infliggerà più danni possibile al gigantesco mostro marino e noi dovremo cercare di far vincere la nostra squadra.

Ludicamente One Piece Grand Cruise termina qua. L’esperienza è allungata dalla possibilità in entrambi i mini giochi, se pur con modalità diverse, di interagire con i personaggi del manga ed esplorare la nave. Qualcuno sarà ben lieto di sapere infine che in realtà virtuale le rotondità di Nami e Nico Robin si possono apprezzare come mai fino ad ora!

Da un punto di vista visivo il titolo non è affatto male, risultando molto fedele allo stile del manga / anime con il valore aggiunto della realtà virtuale. Peccato per l’inspiegabile quasi totale assenza di una colonna sonora che avrebbe rallegrato decisamente l’esperienza proposta.

IN CONCLUSIONE
One Piece Grand Cruise per quello che propone se pur ad un prezzo piuttosto ridotto è da consigliare esclusivamente ai fan più sfegatati dell’amatissimo manga / anime che per la prima volta potranno entrare nell’universo immaginifico di Rufy, Sanji con la realtà virtuale. I due mini giochi presenti potranno essere giocati per qualche minuto quando ne avrete voglia magari come scusa per guardare da vicino le curve di Nami e Nico Robin…

VOTO: 5

Commenta con Facebook