Peaky Blinders: Mastermind – Anteprima

Postato Ago 3 2020 - 3:25pm da ITG

In arrivo il 20 agosto su Playstation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch, Peaky Blinders: Mastermind è un videogame dedicato alla famosa serie TV della BBC che noi italiano abbiamo modo di vedere tramite Netflix.

Abbiamo avuto la possibilità di provare i primi 3 livelli del gioco in formato Windows 10 e di seguito potete leggere le nostre considerazioni a riguardo in attesa poi di proporvi la recensione completa del titolo quando sarà disponibile.

In primis c’è da dire che Peaky Blinders: Mastermind è un titolo per i fan della serie ma in questo caso letteralmente: la componente narrativa non spiega sostanzialmente nulla del background delle vicende o ci dà elementi sui personaggi e dunque se non conosciamo bene quanto visto in TV, difficilmente si potrebbe apprezzare il lato del racconto proposto che sostanzialmente si muove su eventi paralleli a quelli della prima stagione.

Il videogame sviluppato dal team britannico di FuturLab potrebbe a prima vista sembrare muoversi sulle coordinate ludiche di titoli quali Commandos o Desperados ma non è propriamente così. Il gioco infatti si basa sulla qualità del protagonista Tommy Shelby di imbastire piani molto complessi sfruttando le “migliori” caratteristiche della sua gang familiare.

In termini di gameplay cosa significa? Che all’interno di un livello daremo ad un certo personaggio gli ordini di eseguire varie azioni che verranno registrate dal software, potremo tornare indietro nel tempo, dare istruzioni ad un altro membro della gang e via dicendo fin quando i vari tasselli si incastreranno alla perfezione e potremo dire che la missione è compiuta.

Non si può parlare di un gameplay rivoluzionario ma indubbiamente originale ed intrigante che soprattutto per i “già citati fan della serie” potranno utilizzare le caratteristiche peculiari e speciali dei membri della famiglia Shelby.

L’aspetto grafico non fa certo gridare al miracolo ma comunque non abbiamo riscontrato alcun tipo di problema che infici in alcun modo l’esperienza di gioco. Peaky Blinders: Mastermind ha dunque tutte le caratteristiche per convincere chi ama la serie con un’esperienza di gioco innovativa e ben congegnata. Il 20 agosto è davvero vicino per tuffarsi nella Birmingham dell’inizio del secolo scorso.