Oramai è un dato di fatto assodato: gli eSport sono un fenomeno in crescita costante e che oramai nel nostro paese vengono seguiti da milioni di appassionati, soprattutto tra i giovani ed i giovanissimi in particolare maschi ma non solo. Una realtà che sta allargando i suoi confini tanto che oramai si può anche scommettere sulle competizioni più importanti tramite i siti di riferimento del settore che propongono varie promo su portali quali codici-promozione.it o siti similari sempre più diffusi su Internet e che stanno conoscendo un altissimo livello di interesse negli ultimi anni anche nel nostro paese.

Ma ci sono differenze tra lo scommettere sugli sport “normali” e quelli elettronici? Indubbiamente si e non potrebbe essere altrimenti. In primis la natura stessa dei due fenomeni. Gli sport giocati su un campo in erba o su un ring, hanno un elemento fisico molto più preponderante rispetto agli eSport ed oltretutto hanno una storia molto più lunga oramai di secoli.

Il fenomeno degli eSport è invece molto più recente: i suoi albori sono in Corea del Sud dove il primo capitolo di Starcraft, il mitico strategico in tempo reale ambientato in un universo immaginifico di tipo fantascientifico della software house Blizzard dalla fine dello scorso millennio è divenuto un vero e proprio fenomeno mediatico con trasmissioni TV mandate in onda nel corso del prime time serale.

Da lì è stato un susseguirsi di eventi che hanno trasformato gli eSport in un fenomeno globale e di massa. In Italia a farla da padrona non può che essere il calcio con le società di Serie A ma non solo che nell’ultimo biennio hanno davvero iniziato a credere in questa realtà, iniziando a costruire una propria squadra ufficiale eSport.

I pro dunque nello scommettere sugli eSport è che ci sono meno fattori imprevedibili da tenere in considerazione: infortuni, meteo, decisioni arbitrali, tutte cose che negli sport elettronici sono davvero vicine allo zero.

Negli eSport però c’è anche un gap molto inferiore tra i vari team in un torneo ovviamente di alto livello. Le differenze ovviamente ci potranno essere ma difficilmente si incontrano negli eventi su cui è possibile scommettere due team con differenze di valori così grandi quanto in serie A un club che partecipa alla Champions League come Juventus o Lazio ed uno che ha come obiettivo quello di non retrocedere come Crotone o Benevento.

Sostanzialmente dunque pro e contro vanno quasi ad azzerarsi anche se è opportuno specificare come sia fondamentale negli eSport non solo conoscere il gioco in questione ma anche i team che vanno a sfidarsi, spulciando statistiche e dati molto più difficilmente reperibili rispetto a classifiche ed info sul calcio nazionale ed internazionale o di altre discipline sportive reali.