Mentre DRAGON BALL: Sparking! ZERO si prepara per il lancio previsto per l’11 ottobre 2024, sono stati svelati altri dettagli su modalità e caratteristiche che saranno presenti nel gioco.

La prima caratteristica illustrata da Jun Furutani, il produttore di DRAGON BALL: Sparking! ZERO, è la Episode Battle. In questa modalità per giocatore singolo, sarà possibile scegliere tra 8 personaggi, come Goku e Vegeta, e vivere o rivivere alcune delle battaglie chiave di DRAGON BALL Z, fino al torneo del potere di DRAGON BALL SUPER. Ma le battaglie saranno solo una parte del divertimento, poiché i giocatori potranno anche assistere in prima persona ad alcune sequenze filmate, aumentando la propria immersione nel gioco e prendendo alcune decisioni che consentiranno loro di vivere degli scenari alternativi del franchise che conoscono e amano in determinati stage.

La seconda caratteristica, la modalità Custom Battle, consente ai giocatori di divertirsi dando vita a scenari che coinvolgono i propri personaggi preferiti del franchise. Le Bonus Battle sono scenari realizzati dagli sviluppatori con condizioni di vittoria differenti e sequenze filmate uniche. Ma non è tutto, in quanto personaggi, condizioni, sequenze filmate e battaglie possono essere realizzate anche da zero o partendo dalle Bonus Battle esistenti, con i giocatori che potranno dare vita allo scontro che hanno sempre sognato per poi condividerlo con il mondo intero.

DRAGON BALL: Sparking! ZERO includerà anche una modalità multigiocatore offline. Anche se il gioco è stato progettato pensando al multiplayer online e all’esperienza per giocatore singolo, per sfruttare al massimo la nuova generazione di console, il team di sviluppo ha voluto creare l’esperienza di DRAGON BALL definitiva, consentendo ai nuovi giocatori e ai veterani della serie di affrontarsi restando nel comfort della propria casa, rivivendo i ricordi d’infanzia o affinando le proprie abilità nella Stanza dello Spirito e del Tempo.