Vane La Recensione per PS4

Postato Gen 18 2019 - 11:37am da ITG

Dopo una lavorazione di oltre quattro anni, arriva in esclusiva su Playstation 4 Vane, titolo di debutto per il team indipendente Friend & Foe, al cui interno però ci sono esperti dell’industria del settore che hanno collaborato in passato su titoli tripla A quali The Last Guardian, Killzone, Battlefield 3 e Bionic Commando.

Vane però ha solo qualche lontana parentela con il primo della lista, The Last Guardian ed altri titoli per così dire evocativi quali ICO, Journey ed INSIDE. Tutti prodotti con una trama appena accennato dove è soprattutto il percorso a dare il senso stesso del nostro viaggio videoludico.

Già con questa informazione potete iniziare a capire se Vane, disponibile soltanto in digitale su Playstation Store a poco più di 20 euro, può essere o meno il titolo che fa per voi. Nel corso delle quattro – cinque ore di durata dell’avventura, affronteremo varie sezioni di esplorazione senza indizi su quello che dovremo fare e questo potrebbe essere un bellissimo perdersi per alcuni ed una nota frustrante per altri.

Vane indubbiamente ha nell’aspetto estetico il suo aspetto più convincente. Davvero strepitosa la colonna sonora ed anche quello che passa su schermo è molto ben caratterizzato ed una sua anima. D’altra parte però il gioco non è stato rifinito in maniera eccezionale con varie problematiche di bug della telecamera e dei controlli non proprio privi di problematiche.

IN CONCLUSIONE
Vane non è un titolo per tutti ed è da consigliare soltanto a chi ha amato produzioni quali Ico, Journey ed Inside. Una breve avventura, sicuramente suggestiva ed evocativa ma che al contempo presenta qualche problema di rifinitura di troppo in merito a comandi e telecamera. Con tutte le cautele del caso però non è di certo un prodotto da scartare a priori prendendo ovviamente in considerazione tutto quello che abbiamo scritto nei precedenti paragrafi.

VOTO: 7

Commenta con Facebook