WWE 2K18 – La Recensione

Postato Ott 24 2017 - 11:13am da ITG

Ci siamo! L’appuntamento più atteso dai videogiocatori appassionati di Wrestling è arrivato: il nuovo videogame della WWE è tra noi! Cosa aspettarsi da questa nuova edizione del Wrestling disponibile su Playstation 4 (la versione da noi testata), Xbox One, PC e Nintendo Switch? Non dovete fare altro che continuare a leggere questo articolo per scoprire le nostre considerazioni sulla produzione di 2K Games firmata dal team nipponico di Yuke’s Future Media Creators.

Dopo aver installato WWE 2K18 sulla nostra console, eccoci a scoprire subito le modalità di gioco. In primis troviamo tutte le innumerevoli possibilità di esibizione per i 220 lottatori disponibili (si tratta del più grande roster di sempre in un videogame) tra cui la maggioranza sono le stelle del presente ma con qualche grande leggenda del passato come Macho Man Randy Savage, Ultimate Warrior e Jack “The Snake” Roberts ed anche nomi meno noti ma amatissimi dai fans. E consentitemi di citare anche la mia superstar preferita confermata dallo scorso anno: Bill Goldberg!

Non poteva mancare l’eccezionale editor con cui modellare il nostro alter ego virtuale così come oramai è immancabile anche il gioco on line dove ogni gamer potrà prendere parte a tutte le varie modalità presenti anche nel gioco off line compresa la leggendaria Royal Rumble. Immancabile il WWE Universe ulteriormente ampliata rispetto agli anni scorsi: in pratica i nostri match saranno sempre inclusi nel calendario degli eventi ufficiali creati da noi e dove potremo intervenire in ogni incontro delle card di tutti gli show, anche ovviamente con una superstar creata da noi.

Niente da fare invece neppure quest’anno per lo showcase, una modalità molto amata dai fan e che purtroppo neppure quest’anno è presente. Confermata invece per fortuna la carriera in cui il nostro alter ego virtuale (ovviamente editabile) dal training center della WWE si farà le ossa per approdare a NXT (la “sotto-federazione” dei nuovi talenti della WWE) oppure direttamente agli show principali a seconda di come ci comporteremo nelle prime fasi dell tutorial della modalità. Tra le novità di questa edizione, la presenza di Road To Glory in cui potremo sfidarci con altri wrestler creati dai fan online.

WWE 2K18 (qui tutte le recensioni italiane), così come il suo predecessore, è in un titolo molto simulativo e realistico (per quanto questo termine cozzi con la natura di sport spettacolo del Wrestling) che non modifica sostanzialmente la struttura portante delle dinamiche ludiche ma apporta comunque qualche lieve novità nel sistema delle mosse di sottomissione e finalmente la possibilità di spostare l’avversario tramortito verso i lati dei ring, in particolare dei paletti, per eseguire mosse specifiche.

Anche sul fronte tecnico, il videogame è molto simile all’edizione dello scorso anno. Ottimi come e meglio di sempre i modelli poligonali e le texture (oltre a qualche effetto pregevole come la sudorazione e la perdita di sangue delle superstars) così ben fatte che mentre saremo sul ring virtuale ci sembrerà quasi di essere veramente a Raw o a Smackdown!

Anche il pubblico è stato migliorato con una tridimensionalità finalmente credibile così come le arene e le entrance acquisiscono un valore estetico maggiore. Non ci ha fatto gridare al miracolo invece il sonoro con la telecronaca rimasta in inglese ed i soli effetti sonori nel corso dei match che non riescono a “riempire” particolarmente la percezione uditiva. Il sonoro è indubbiamente la parte più carente del titolo anche perché sono troppe le superstar che non hanno la loro voce nel videogame.

IN CONCLUSIONE
WWE 2K18 può considerare una versione affinata del suo predecessore con un roster ancora più monumentale e tanti piccoli miglioramenti in fatto di gameplay e modalità di gioco. Peccato per la confermata assenza dello showcase e per un comparto sonoro ancora elemento meno convincente della produzione ma se amate il Wrestling, questo capitolo merita tutto il vostro interesse.

VOTO: 8.5

Commenta con Facebook