Nintendo irrilevante, Call of Duty Black Ops 2 un Fallimento! Parole di Michael Patcher

Postato Dic 9 2012 - 12:00am da ITG

Se c’è qualcuno invidiato dalla redazione di ItaliaTopGames, quello è sicuramente Michael Patcher, il più famoso analista dell’industria dei videogiochi al mondo, capace di prendere clamorose cantonate e che nonostante tutto continua ad essere pagato profumatamente per sparare le sue panzane. Nelle ultime ore registriamo due prese di posizione assolutamente sconvolgenti.

La prima riguarda Nintendo: secondo Patchy, la grande N tra pochissimo diverrà irrilevante nel mondo dei videogiochi. Il problema riguardo Nintendo Wii-U che sarà marginale nel mercato dei videogiochi non appena arriveranno sul mercato Playstation 4 ed Xbox 720. Ricordiamo a Patch Man che si diceva la stessa cosa per il Wii e nel frattempo non dimentichiamoci che il Nintendo 3DS sta ottenendo vendite record, quindi tutt’altro che irrilevanti.
Altro giro, altra sparata: Call of Duty Black Ops 2, videogame capace di infrangere il record di 1 miliardo di dollari dalle vendite in soli 15 giorni, secondo Patchboy è stato un fallimento. La ragione? Il fatto che Activision non fa pagare un canone di abbonamento per il multiplayer come accade ad esempio con World of Warcraft e questo fa diminuire potenziali entrate anche di tre volte maggiori rispetto alle attuali. Caro Micky, non ti è mai venuto in mente che probabilmente se si pagasse un canone per i vari Call of Duty le vendite calerebbero considerevolmente? Lo ribadiamo, noi abbiamo una invidia pazzesca per questo uomo!!!
Commenta con Facebook