Paper Mario Sticker Star Recensione Nintendo 3DS

Postato Dic 19 2012 - 12:00am da ITG

Paper Mario Sticker Star è disponibile su Amazon.it al prezzo più basso del Web, ordinandolo lo riceverete direttamente a casa vostra senza pagare nulla per la spedizione: cliccare per credere!

Una delle tante incarnazioni di Mario è proprio Paper Mario, vale a dire un Mario non tridimensionale come siamo abituati a conoscerlo da qualche anno a questa parte, quanto piuttosto così bidimensionale che più bidimensionale non si può, un Mario fatto di carta… E con Paper Mario Sticker Star tenta di allietarci il Natale, con la speranza che il titolo sia all’altezza delle aspettative, così passare il periodo festivo davanti ai due schermi del nostro amato 3Ds avrà un sapore davvero magico….

È il giorno dello Sticker Fest nella città di Decalburg e il perfido Bowser ne ha combinata un’altra delle sue! Ha fatto esplodere la Sticker Comet disperdendo sei Royal Stickers in tutto il mondo di gioco e ora tocca a Mario e alla sua aiutante, la fatina Kersti, intraprendere un’avventurosa missione nel tentativo di recuperarli. Purtroppo gli adesivi mancanti sono appiccicati su Bowser e sui suoi scagnozzi…

Nonostante la trama sia come sempre piena zeppa di comicità e situazioni spassose, dobbiamo dire che ha perso un po’ di mordente rispetto agli ultimi capitoli. La cosa non costituisce però un problema più di tanto, dal momento che resta comunque godibile e spassosa: quello che invece disturberà di più i fan è che sono stati completamente sacrificati gli elementi rpg che avevano contraddistinto i primi due capitoli. Niente più classifiche, punti esperienza e abilità varie.

Tutte le meccaniche di gioco di Paper Mario Sticker Star sono imperniate sugli adesivi che danno il nome al gioco. Muniti di uno speciale album, dovrete ad esempio girare per le location staccare da muri, casse e quant’altro gli adesivi. Ce ne sono anche di speciali, chiamati sticker oggetto, che possono essere creati una volta trovata la controparte reale.

I combattimenti adesso diventano meno fondamentali che in passato, dal momento che non potremo accumulare punti esperienza: restano comunque divertenti ed in ogni caso ci permetterà di racimolare monete che ci saranno utili in più di una occasione.

Gli enigmi sono complessi, ben congegnati e vi daranno filo da torcere ma, soprattutto, vi costringeranno spesso e volentieri a fare backtracking per andare a trovare lo sticker oggetto che vi serve per una specifica situazione: purtroppo in alcuni casi la questione può farsi leggermente frustrante…

Dal punto di vista estetico Sticker Star è un vero e proprio spettacolo per gli occhi, grazie soprattutto allo splendido character design che investe in particolar modo i buffissimi abitanti di questo mondo. Il level design è eccellente e l’effetto 3D perfettamente implementato: mai invadente, col passare del tempo vi renderete sempre più conto della sua presenza ed efficacia. Ottima anche la colonna sonora, sempre briosa e pronta a seguire l’azione, con brani classici ma anche con tracce inedite.

IN CONCLUSIONE
Paper Mario Sticker Star è un titolo che sotto molti aspetti spiazza: Nintendo ha infatti deciso di tagliare quasi completamente con gli elementi rpg e di incentrare tutto sugli adesivi del titolo. All’inizio il giocatore può trovarsi un po’ spaesato, soprattutto nelle fasi di combattimento, che non rivestono più il peso dei primi due capitoli, ma col passare del tempo il titolo riesce a mostrare tutto il suo spessore e l’elevata dose di creatività che racchiude, soprattutto per quanto riguarda l’enigmistica. Un titolo non perfetto in sostanza, che però non mancherà di divertirvi e, perchè no, rendere magiche le vostre section videoludiche natalizie.

GLAMOUR 9
GRAFICA 9
SONORO 8.5
GAMEPLAY 8
LONGEVITA’ 8.5
TOTALE 8.8

Commenta con Facebook