Darksiders Genesis Recensione in Anteprima

Postato Dic 4 2019 - 5:04pm da ITG
Darksiders Genesis Recensione

Darksiders Genesis Recensione in anteprima del titolo disponibile dal 5 Dicembre su PC (la versione da noi testata) e Google Stadia mentre su Playstation 4 ed Xbox One arriverà nel 2020. Come dice il titolo stesso, DG è un vero e proprio sequel dell’universo immaginifico creato da Joe Madureira, Il leggendario artista di fumetti supereroistici, e che dopo il fallimento della “vecchia” THQ aveva rischiato di chiudersi.

Grazie invece all’intervento di Nordic Games e la resurrezione di tutti i brand THQ, Genesis segue di pochi mesi l’uscita del terzo capitolo principale della serie e siamo certi che presto ne arriveranno anche altri. Ora godiamoci il nostro video gameplay con i primi minuti di gioco e poi andremo a dirvi tutti in dettaglio del titolo in questione.

Darksiders Genesis è un action/adventure con spruzzate di RPG e puzzle ma decisamente differente dai capitoli principali visto che si tratta di uno spinoff realizzato da un team di sviluppo alle prese con il brand per la prima volta ovvero Airship Syndicate, software house che però è stata fondata proprio dal già citato Madureira e questo può darvi già qualche indizio sulla realizzazione visiva di cui comunque parleremo in dettaglio più avanti.

Le caratteristiche dell’esperienza di gioco in senso stretto strizzano l’occhio sia a dinamiche hack’n’slash alla Diablo che a quelle in stile Twin Stick Shooter, quando affronteremo orde di demoni, angeli e tutto quello che ci può essere in mezzo a queste creature mentre percorreremo il nostro cammino verso l’inferno con pistole ardenti e spade affilate. Genesis offre ai giocatori dunque uno sguardo all’universo di Darksiders prima degli eventi del capitolo originale e introduce anche un importante nuovo personaggio: stiamo parlando del cavaliere Strife.

Nel gioco avremo modo di controllare due personaggi alternandoli a nostra completa discrezione: il già noto Guerra e suo fratello, l’inedito (ma già citato in questo articolo) Strife o se preferite Conflitto. Anche per quanto riguarda la narrazione e tutto lo stile del gioco, c’è un forte collante con il primo e, secondo la nostra opinione, migliore capitolo della serie. Da sottolineare come valore aggiunto decisamente importante che Darksiders Genesis si può anche giocare in cooperativa, sia locale che online ed in questo caso ogni giocatore controllerà uno dei due protagonisti del gioco.

In apertura scrivevamo di alcune spruzzate da puzzle game e questi sono rappresentati da alcuni enigmi da risolvere per proseguire nel nostro viaggio. Alcuni di essi richiederanno l’utilizzo di un personaggio specifico e più si avanti, più a volte bisognerà davvero aguzzare l’ingegno per risolverli. La componente RPG è data invece dalla presenza di skill ed equipaggiamento con cui potremo potenziare i nostri due fratelli della distruzione.

Passando alla realizzazione grafica bisogna fare un netto distinguo tra la realizzazione estetica e quella tecnica. Se la prima è semplicemente sublime e si fa vedere tutto il tocco magico di Madureira, lo stesso non si può dire per quella tecnica dove texture e dettaglio generale non sono certo all’avanguardia ed in grado di primeggiare. Niente che infici in alcun modo l’esperienza di gioco ma sicuramente è questo il punto più debole della produzione.

Per quanto riguarda infine il comparto sonoro, in primis dobbiamo comunicarvi che il titolo è stato localizzato e bene in italiano mentre l’accompagnamento musicale è davvero di prim’ordine con composizioni orchestrali di qualità elevatissima e sempre in perfetta empatia con l’azione su schermo.

Darksiders Genesis Recensione – IN CONCLUSIONE

Darksiders Genesis può considerarsi come vera e propria manna dal cielo per i fan della serie che avranno modo di scoprire gli antefatti della saga principale, apprezzare il tocco magico di Joe Madureira e vivere un’esperienza di gioco che risulta toccare l’apice in cooperativa, che sia online che in locale. Peccato solo per una realizzazione tecnica non proprio di prim’ordine, unica ragione per cui DG merita una valutazione da buonissimo gioco e non da produzione eccellente. Comunque se avete amato il primo bellissimo capitolo della serie, non vi potete assolutamente perdere questo spin-off!

Darksiders Genesis Recensione – VOTO 8

Commenta con Facebook