Sackboy Una Grande Avventura ha composto insieme a Demon’s Souls e Spider-Man Miles Morales, la line up dei titoli first party di Sony per il day one di Playstation 5. Il videogame però di cui qui trovate tutte le recensioni italiane, non ha comunque dimenticato gli utenti PS4 ed è arrivato anche sulla quarta generazione di console Sony.

Noi però abbiamo avuto modo di provare il titolo su Playstation 5 che ovviamente propone un maggior appeal grafico e le caratteristiche esclusive del DualSense. Di seguito vi mostriamo il nostro filmato di gameplay realizzato a 4K e 60 fotogrammi al secondo.

Ritroviamo dunque il simpaticissimo pupazzo di pezza in questo spin off realizzato da Sumo Digital, già autore del terzo capitolo della saga principale di Little Big Planet, impegnato a fermare i piani malvagi di tal Vex, escamotage narrativo per farci divertire in una lunga serie di livelli artisticamente meravigliosi e divertentissimi da giocare nella migliore tradizione dei platform 3D che riescono ad offrire sempre qualche variante inedita per non cadere mai nel problema dell’eccessiva reiterazione.

L’esclusiva Playstation è il classico titolo che potenzialmente può accontentare tutti: gli hardcore gamer intenti a completare il gioco al 100% e trovare tutti i (tanti) segreti nascosti nei livelli ed i casual invece che adotteranno uno stile più soft e se lo giocheranno in modo più rilassato. Tutti comunque avranno a che fare con qualche boss fight gradevolissimo, un po’ di esplorazione ed ovviamente una infinità di piattaforme movibili con una difficoltà progressiva cadenzata in modo assolutamente equilibrato.

Il tutto potrà essere affrontato da solo o anche in compagnia già da ora in locale per un massimo di quattro giocatori, mentre per il multiplayer online bisognerà aspettare un aggiornamento previsto entro la fine dell’anno che consentirà anche di giocare assieme tra utenti PS4 e PS5.

Ultime considerazioni da fare prima di arrivare alla conclusione riguarda la realizzazione audio visiva. Non è certo il simpatico Sackboy ad avere l’incombenza di mostrare le incredibili capacità prestazioni di Playstation 5 ma la grafica del videogame risulta essere fluidissima, dettagliata in modo certosino e ricca di cromie che rendono ancora più splendida la caratterizzazione estetica in stile “hand made”. Insomma, niente che faccia surriscaldare RAM, GPU e CPU di Playstation 5 ma è comunque davvero un bel vedere Una Grande Avventura su PS5.

Grande cura anche per il sonoro con una localizzazione in italiano degna di un lungometraggio animato ed una soundtrack che mescola sapientemente piacevolissime tracce inedite con hit di successo. Il fattore comune è sempre l’allegria, elemento di cui è intrisa tutta l’esperienza di gioco.

L’unica delusione della Grande Avventura di Sackboy è l’implementazione un po’ timida delle caratteristiche uniche del DualSense. Non mancano sia chiaro, ma forse siamo stati abituati troppo bene dalla genialità di Astro’s Playroom, il videogame gratuito già installato sull’hard disk di ogni Playstation 5, che ci ha provocato un grandissimo e positivo senso di stupore.

Un vero peccato anche perché le superfici così diverse, gli elementi a cui Sackboy deve aggrapparsi e le tante situazioni di gioco, davano modo di sbizzarrirsi sul fronte del feedback aptico e dei grilletti adattativi che invece non danno sensazioni particolarmente differenziate tra loro.

Sackboy Una Grande Avventura – IN CONCLUSIONE
Lo spin-off della serie principale di Little Big Planet arrivato in contemporanea alla Playstation 5, diverte e rilassa nell’arco dei suoi tantissimi livelli colorati ed ingegnosi, regalandoci una piacevolissima esperienza di gioco che saprà conquistare tutti: i giocatori più “hardcore” che faranno di tutto per completarlo al 100% e quelli più “casual” che invece si accontenteranno di giocarlo in modo più rilassato. Unica delusione l’implementazione delle caratteristiche esclusive del DualSense solo accennate rispetto alla genialità vissuta in Astro’s Playroom.

Sackboy Una Grande Avventura – VOTO 8