The Sinking City Recensione PS4 Xbox One PC

Postato Giu 29 2019 - 7:06am da ITG
The Sinking City Recensione

The Sinking City Recensione. Dopo aver ottenuto un buon successo con vari titoli dedicati a Sherlock Holmes, il team ucraino di Frogwares ha deciso di rimanere in ambito letterario ma spostandosi su un autore molto amato da tanti videogiocatori: Howard Phillips Lovecraft. The Sinking City infatti, disponibile su Playstation 4 (la versione da noi testata), Xbox One e PC, è ispirato dalle opere dello scrittore all’interno di un open world, sfida inedita per la software house dell’est.

Nel videogame interpretiamo il detective Charles Reed,  un investigatore privato appena arrivato nella città di Oakmont, Massachusetts. Il luogo sta soffrendo per una serie di inondazioni senza precedenti di origini sovrannaturali. Il giocatore dovrà scoprire la fonte di ciò che ha preso possesso della città e della mente dei suoi abitanti, contagiati da abominevoli allucinazioni. In questo scenario la storia viene arricchita da vari spunti molto maturi in merito alle dinamiche della società che potrebbero essere facilmente traslate anche al mondo d’oggi.

The Sinking City (qui tutte le recensioni italiane) è un prodotto che funziona perfettamente dove Frogwares ha già esperienza da vendere ovvero nella parte investigativa. Dovremo esplorare scene del crimine, raccogliere informazioni, fare domande agli abitanti della città, il tutto senza suggerimenti o aiuti. Mentre alcune sfide saranno facilmente risolvibili, per altre il giocatore dovrà fare uso delle uniche abilità di Reed, tra cui la ‘Retrocognition’, che gli permette di rivivere scene passate.

Per avere successo nell’investigazione, dovremo collezionare indizi, capire cosa questi indizi hanno in comune tra loro, e provare a confutare le proprie teorie usando uno degli strumenti essenziali del gioco, chiamato Palazzo Mentale. Il Palazzo permetterà ai giocatori di costruire le proprie ipotesi e trovare i potenziali colpevoli, ma non chiarirà mai al giocatore se esso si trova sulla strada giusta o meno. Non manca neppure la possibilità di aumentare le caratteristiche del nostro personaggio in stile RPG ed un sistema se pur basico di crafting.

Si fa invece piuttosto palese l’inesperienza del team in merito alla realizzazione dell’open world e dei combattimenti, che siano a mani nude o con un’arma. Sulla struttura aperta, il gioco non riesce neppure lontanamente ad essere al livello degli standard di oggi pur facendosi apprezzare per la possibilità di muoversi in barca nelle zone allagate della città.

La componente combat – shooter è sicuramente quella meno riuscita del gioco, mettendo in luce la poca esperienza del team in questo ambito. Sarebbe stato preferibile inserire sequenze action in maniera più limitata vista la qualità non certo eccelsa ma giustificabile dal debutto in questo ambito.

Anche sul fronte della realizzazione audiovisiva, The Sinking City è un titolo a due volti. Da lodare senza esitazione il design delle ambientazioni e dei personaggi. Un tocco davvero artistico e fedele all’immaginario del già citato Lovecraft. Sul fronte tecnico in senso stretto però sono palesi problemi di bug e glitch e un livello di dettaglio generalmente non troppo elevato.

Promozione invece per l’accompagnamento sonoro sia sul fronte delle musiche che sull’interpretazioni dei dialoghi che sono stati localizzati in italiano soltanto con i sottotitoli.

The Sinking City Recensione – IN CONCLUSIONE

The Sinking City, come ampiamente detto nei precedenti paragrafi, non è un titolo perfetto, con limiti evidenti sotto alcuni aspetti, ma capace anche di eccellere per altri. Un titolo dunque destinato a chi ama all’interno di un videogame soprattutto l’investigazione e l’esplorazione, ancora di più se amante della letteratura di HP Lovecraft e che potrà chiudere dunque chiudere un occhio sui difetti di un titolo che comunque ha personalità da vendere.

The Sinking City Recensione – VOTO 7.5

[amazon_link asins=’B07NWZZ9QW,B07NX4JGY9,B07NWZZD8Z’ template=’ProductCarousel’ store=’ital05-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cc404574-e5c0-4967-b88c-c8796dddd14b’]